Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 17/11/2018 alle ore 19:01

Ippica & equitazione

23/08/2018 | 13:30

Ippica, Cesena: un tqq per veri specialisti all'ippodromo del Savio

facebook twitter google pinterest
Ippica Cesena tqq ippodromo Savio

ROMA - Venerdì all’insegna della tqq all’ippodromo del Savio, con la scommessa regina dell’ippica italiana diventata ormai un must della programmazione estiva del trotter cesenate ed oggi  pronta ad offrire vivide emozioni non disgiunte da una proposta tecnica di primordine grazie ai quindici soggetti al via impegnati sulla distanza dei 2400 metri e divisi in due nastri qualitativamente omogenei. Disamina complessa ma imprescindibile dal secondo schieramento, un nastro forte composto da una vasta rosa di specialisti spesso in evidenza nello schema, dal tredicenne  Lotar Bi, in versione Maurizio Visco, a Ronaldo Grad, in leggero regresso rispetto agli standard primaverili ma sempre temibile nella sua partnership con Roberto Vecchione, passando per l’affidabile Ramira Cof, guidata dal fido Alessandro Fonte e non trascurando il compagno di training di Lotar Bi, Paco, che la rivelazione del Superfrustino 2018 Alessandro Raspante  interpreterà personalmente, mentre Regina Kosmos testerà il suo feeling con nastri e distanza lunga ben supportata da Dario Battistini. Non va dimenticato uno start agguerrito negli esperti  Occulto e Swami Gams, con i top driver Andreghetti e Andrea Farolfi in regia, mentre incuriosiscono le presenze di Uppish Kronos e Uppymar, il primo ben situato ed in forma, sarà guidato da Flavio Martinelli ed il secondo, affidato a Vp merita stima aldilà di un nebuloso curriculum estivo.
Alle 21.10 eccellenti tre anni scenderanno in pista per la prima sfida della serata, un intricato miglio che Zar Op e Filippo Monti correranno da favoriti contro gli ospiti veneti Zombro Nord Fro e Zorzetto, mentre lo stacanovista Zerouno Mmg ci proverà dalla seconda fila con il figlio d’arte Vincenzo Vitagliano alle redini, poi, cinque e sei anni in pista nella tris nazionale con Tango e Zorzetto, quest’ultimo gentleman prestato alle corse prof, prime scelte e probabili  leader su Unoicsdue Gnafà e Uragano Fks. Si prosegue con il ritorno in scena della leva 2015 e una vasta rappresentanza femminile ai primi posti nelle scelte del betting, dall’ospite di casa Toniatti, Zitella Jet , a Zaira, passando per Zia Pina Gnafà, mentre Zenith Oro è il migliore trai rappresentanti del “sesso forte”, poi, alla quarta, Tratalias in pole per la vittoria dopo piazzamenti in serie con Antonino Pecoraro in sulki e con Toscano Bieffe agguerrito avversario sul quale sale il sempre grintoso Roberto Vecchione, terza forza, la coppia Trudi Fks /Maurizio Visco. Veste in rosa la classe 2014 alla sesta corsa, miglio dalle eccellenti individualità con la griffe Jet ben rappresentata dalle alleate Valgardena e Villacaccia, atout di Andrea Farolfi e Battistini mentre Varenia e Pacileo si candidano al ruolo di avversari dichiarati anche in virtù dell’eccellente collocazione tattica, ed in chiusura, ancora cadetti per l’esame di riparazione concesso a Velez D’Aghi, passista dalla complessa meccanica ma dalla potente cilindrata che Cassani affida ad Andreghetti dopo tre rotture precedute da un successo ad eccellente media in quel di Padova, con la distanza del doppio chilometro a favorire la risalita di Vento del Pino e Vecchione, mentre Vischio Alter e Cangiano non vanno esclusi in ottica podio.
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password