Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 25/02/2024 alle ore 20:32

Ippica & equitazione

08/08/2023 | 17:30

Ippica, Gran Premio Città di Montecatini: Ferragosto all'ippodromo Snai Sesana, estratti i numeri dei partenti

facebook twitter pinterest
Ippica Gran Premio Città di Montecatini: Ferragosto all'ippodromo Snai Sesana estratti i numeri dei partenti

ROMA - La 108^ stagione di trotto all’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme entra nel vivo e con un’attesa sempre più crescente per l’appuntamento clou di Ferragosto quando in pista si correrà la 71^ edizione del Gran Premio Città di Montecatini. L’attenzione, quindi, si concentra sul programma di martedì prossimo che prevede otto corse a partire dalle ore 19:40 con apertura della biglietteria ore 18:00 (biglietto unico a 10 euro con accesso gratuito ai minori e ai disabili certificati con un solo accompagnatore). Svelati i numeri dei partenti, estratti nella sala consiliare del Comune di Montecatini Terme alla presenza del Sindaco, Luca Baroncini, e dello staff della Business Unit Ippodromi Snaitech. Ma sarà un 15 agosto tutto da vivere anche a bordo pista con l’animazione, le attività d’intrattenimento e, a chiusura della serata, con lo spettacolo dei fuochi d’artificio e le ciambelle offerte a tutti i presenti. Pronta anche la ristorazione con il menù del Ristorante Panoramico del Sesana e dei vari punti ristoro e food truck sparsi nelle diverse aree dell’ippodromo. Tutti ingredienti che confermano come quella di quest’anno sia una stagione di rilancio per l’ippodromo montecatinese grazie a Snaitech, società proprietaria dell’impianto oltre a quelli di galoppo e trotto di Milano con l’Ippodromo Snai San Siro e l’Ippodromo Snai La Maura, che ha investito non solo sulla pista, rifatta e molto gradita ai guidatori in sediolo, ma anche sui servizi e l’intrattenimento per il pubblico grazie alla collaborazione dell’Associazione culturale Pinocchio 3000 di Pescia. Il Gran Premio Città di Montecatini è una prova per i cavalli di 4 anni ed oltre di ogni Paese. È una corsa di Gruppo I sulla distanza di 1640 metri con un montepremi totale di 121.000 euro in cui nelle due batterie eliminatorie i montepremi sono 10.010 euro ognuno, mentre per la finalissima è di 100.980 euro. Sono 18 i cavalli partenti divisi in due batterie da 9 ciascuno: di questi 9 solo i primi quattro classificati per ogni eliminatoria, più il 5° classificato con il miglior tempo, accedono alla finalissima. Dopo le fasi eliminatorie, appena terminata la 4^ corsa del programma, in ippodromo verranno estratti i numeri dei partenti finalisti. Dal punto di vista tecnico, stando all’estrazione dei numeri delle batterie, Vernissage Grif rimane il cavallo da battere anche in proiezione della finale. Nella prima batteria il cavallo migliore era Bythebook S, anche se ha il numero 8. In prima fila Agrado e Vincerò Gar sono i due cavalli con più chance per la finale, mentre come quarto cavallo ci potrebbe essere Corsaro San anche se ha uno ‘scomodo’ 6 di partenza. Nell’altra batteria, i migliori hanno preso anche il miglior numero: Kennedy S e Vernissage Grif sono i candidati per i primi due posti; Kennedy S corre in Francia e quindi rimane l’incognita della pista piccola. Come terzo cavallo il dubbio è tra Birba Caf e Verdon WF, mentre per una piazza marginale ci potrebbe stare City Lux e Barbabietolo Pel che sta andando forte però ora cambia un po’ di categoria. “Credo che l’Ippodromo Snai Sesana e Snaitech quest’anno abbiano investito molto sia per il ripristino della pista sia sull’intrattenimento per il pubblico – afferma il Sindaco di Montecatini Terme, Luca Baroncini -. Il Gran Premio Città di Montecatini è uno degli eventi ippici più importanti a livello nazionale. A Ferragosto si sta a Montecatini a vedere questo evento e ciò è molto bello perché rappresenta l’identità della nostra città, sempre attaccata ai valori sportivi e, in special modo, per l’ippica. Sarà una serata speciale e tra i cavalli partecipanti il fatto che sia presente anche Vernissage Grif è un surplus”. Non solo il Gp ma il primo cittadino di Montecatini Terme abbozza il futuro del Sesana. “Il Centro di allenamento è stata una battaglia politica – spiega Baroncini -, perché la sua apertura significherebbero più posti di lavoro e un ippodromo sempre attivo con una dimensione ippica ben definita per il territorio. Oltre a questo chiederò al Governo di investire sull’ippodromo affinché il Sesana sia sempre più bello e centrale nella vita dei montecatinesi”.

Lorenzo Stoppini, Direttore Business Unit Ippodromi Snaitech, e Jacopo Barbini, Responsabile Tecnico del Sesana, invece, sottolineano come in queste prime 20 giornate di corse stagionali gli accessi a pagamento abbiano registrato un incremento costante nelle cosiddette riunioni ‘ordinarie’, in particolare in quelle serali. “Abbiamo avuto una media di 1.000 ingressi al giovedì, mentre al sabato oltre i 1.250 – affermano Stoppini e Barbini -, mentre in occasione dei gran premi di luglio il dato è salito tra i 1200 e le 1500 presenze”. Esaminando nel dettaglio è emerso che il target di pubblico è per buona parte composto da nuclei familiari con una media di circa 50 bambini al giovedì e 80 al sabato, di età compresa tra 1 e 10 anni, mentre i picchi di 100 bambini si sono registrati nei due Gp di luglio. Stesso trend anche per gli adolescenti (range tra gli 11 e i 17 anni) con 30 e 45 presenze tra il giovedì e il sabato, grazie ad una offerta di attività proprio per loro, come il circuito in sella alla mountain bike, il cinema all’aperto con i film della commedia italiana, la musica dal vivo a bordo pista e, di recente, con l’apertura della ‘Disco Music al Trotto’ nell’ex area giochi dell’ippodromo. Intanto torna sulla pista del Sesana nella serata del 15 agosto l'affascinante kermesse di ‘Incanto Liberty’, il mondo equestre degli Attacchi di Tradizione capace di attrarre la curiosità del pubblico e dei turisti. L’evento di quest’anno vede protagonisti 13 equipaggi con i propri modelli di carrozze appartenenti all'Ottocento e ai primi del Novecento. Un festival del Liberty, che prevede anche una giuria esclusiva composta da un Meeting di Giudici di Tradizione, per premiare la migliore carrozza. L’Ippodromo Snai Sesana, come quelli di Milano, si conferma una struttura polifunzionale capace di ospitare delle manifestazioni extra-ippiche sia di altre discipline sportive che di eventi ludici, culturali ed artistici e anche hobbistici. In questo 2023, infatti, all’interno del Sesana hanno riscosso un grande successo i ‘Giochi della Valdinievole’, giunta alla sua 2^ edizione alla quale hanno partecipato oltre 1.300 alunni delle scuole elementari e medie inferiori di quattro Comuni: Montecatini Terme, Monsummano Terme, Pieve a Nievole e Larciano Buggiano, che si sono cimentati in diverse discipline sportive al centro della pista. E poi, per la prima volta, l’ippodromo è stato uno dei luoghi delle ‘Giornate FAI di Primavera’ con visite guidate dai volontari del ondo Ambiente Italiano. Ad inizio del prossimo ottobre, invece, è già in programma la 16^ edizione della Gran Fondo delle Terme prova valida come finale del Circuito MTB Tour Toscana 2023. 

RED/Agipro

Foto Rosellini - Snaitech

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

ippicA betflag MILANO PER IL GRAN PREMIO ENCAT

Ippica, Betflag: a Milano si corre il Gran Premio Encat

22/02/2024 | 12:30 ROMA - Milano campo principale della domenica. Va infatti in scena il Gran Premio Encat (euro 35.200, metri 2250), Gruppo III riservato ai free for all, i trottatori anziani. Sono in otto dietro le ali dell'autostart. E' una...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password