Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 27/10/2021 alle ore 18:00

Ippica & equitazione

06/09/2021 | 12:20

Ippica, martedì 7 settembre all’Ippodromo Snai La Maura la 42esima giornata stagionale: si comincia col Premio Mistral

facebook twitter pinterest
Ippica Ippodromo Snai La Maura Premio Mistral

ROMA - La 42esima giornata stagionale all’Ippodromo Snai La Maura Trotto di Milano, la seconda dalla riapertura post-pausa estiva, è programmata per martedì 7 settembre dalle ore 15:05 con Prova di Qualifica dei 2 anni alle 14:50 mentre la Prova Pubblica è dopo la 6^ corsa. La riunione, che prevede l’ingresso del pubblico con Green Pass e per un massimo di 1000 visitatori contingentati, è strutturata su sette prove. Vediamo quali.

PRIMA CORSA – PREMIO MISTRAL

La giornata si apre con una prova per 3 anni a reclamare affidati ai Gentleman in cui le linee sono poche. Ci affidiamo a Charming Col Key già a segno in contesto analogo e che pur senza entusiasmare sembra il più affidabile. Claymore Cup non è un soggetto facile ma visti i rivali appare come un sicuro protagonista. Caudillo e Celeste Ek hanno fatto intravedere qualcosa e rivestono ruolo di sorpresa.

SECONDA CORSA – PREMIO UNUK BI

Prova al montato sui 1650 metri con quattro in fuga da Aria dei Venti e Zenyatta Lux. Aria possiede mezzi e forma per essere un netto favorito ma debutta al montato e con le partenze tra i nastri pertanto vige prudenza. Zenyatta al contrario ha esperienza comprovata in queste prove e il campo ristretto dovrebbe facilitarne la risalita. Allo start Zodiac Roc, anche lui più volte protagonista delle corse al montato cercherà la fuga impostando la corsa sul ritmo. Sorpresa Terribile Gso.

TERZA CORSA – PREMIO ISLAND DREAM

Ancora i gentleman in pista in una condizionata per quattro anni. Bellerofonte Gar la scorsa settimana a Torino ha mostrato di avere mezzi importanti esprimendosi alla media di 1.13.4 usufruendo però di schema ideale. Nel contesto abbassa il tiro ma deve dimostrare di correre da protagonista. Sulla sua strada Blue Star a segno all’ultima in due minuti. Bolt Prav ha subito nettamente Bellerofonte all’ultima ma grazie al campo stringato punta ad una piazza. Sorpresa Biscuit Wf.

QUARTA CORSA – PREMIO REBELLE

Anziani di categoria F/E alle prese sul miglio. Zarrazza Italia e Vai Mo Blessed nonostante gli ultimi due numeri sembrano possedere qualcosa in più rispetto ai rivali e si dividono il pronostico. In prima fila attenzione al veloce Velodrome piaciuto domenica a Torino agendo di rimessa. Vip Bi nonostante una carta non esplosiva, l’ospite Rainbow As e Zigulì Roc puntano al marcatore. Attenzione infine a Vampire’s Night che va molto più forte rispetto a quanto possa sembrare.

QUINTA CORSA – PREMIO BAMBINA

Condizionata per indigeni di 4 anni non vincitori di 12.000 euro in carriera. Bob Marley Jet non è un cavallo facile come indicano le tante rotture in carriera ma al tempo stesso se mantiene la concentrazione, cosa avvenuta sulla pista a giugno vincendo in 1.12.7, è un favorito nettissimo. Bob An ritrova il preferito miglio ma è confinato in seconda fila. Brand Wf valido a Torino la scorsa settimana prenota ad una piazza. Sorpresa Balance Mtt. Gli ospiti Bella Ciao e Buffalo Wise As sono rapidi e in forma e puntano al marcatore. Attenzione infine a Bb King.

SESTA CORSA – PREMIO NOT DISTURB

Chance Ek abbassa il tiro rispetto alle recenti apparizioni e riveste il ruolo di cavalla da battere in questa prova di centro per i 3 anni. Corinto Lud ha sbagliato in occasione delle due uscite per il team Gocciadoro ed è collocato in seconda fila ma non può essere sottovalutato. Chardonnay Roc ha la gamba per essere un fattore al pari di Coltwine di Casei sfortunata ma meritevole a Torino all’ultima uscita. Cormorano Jet, Caffè Nero d’Arc e Chevin Lake le sorprese.

SETTIMA CORSA – PREMIO INFINITIF

Chiusura di riunione all’Ippodromo Snai La Maura Trotto di Milano con gli anziani di 5 e 6 anni non vincitori di 45.000 euro in carriera. Il compagni di allenamento di Erik Bondo Alfa Wise As e Aster Prav rappresentano la nostra scelta con particolare attenzione per il castrone danese guidato direttamente dall’allenatore danese. L’ospite Astraless a luglio ha ottenuto una piazza d’onore alla media di 1.11.4 ed in seguito un successo in 1.12.4 misure che induco al massimo rispetto. Aesir Selva e Jamaica Ferro sfrutteranno la loro notevole velocità per rendere impegnativo il percorso in costruzione di Aster. Sorpresa Aly Prav.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password