Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 23/05/2024 alle ore 21:02

Ippica & equitazione

15/04/2024 | 08:50

Ippica: all’Ippodromo Snai San Siro sabato “Amabile”, che vince il premio intitolato a Paolo Vietti Violi

facebook twitter pinterest
Ippica Ippodromo Snai San Siro sabato Amabile vince premio intitolato Paolo Vietti Violi

ROMA - Profumo d’estate a Milano e nel meraviglioso e fiorito Ippodromo Snai San Siro che, in occasione della 7^ giornata stagionale di galoppo di sabato 13 aprile, ha offerto un bello spettacolo non solo in pista ma anche sugli spalti con un pubblico numeroso che si è divertito ad assistere alle sei prove della riunione di corse e a partecipare all’intrattenimento e all’animazione che, come in ogni fine settimana, riserva alle famiglie e ai bambini un pomeriggio all’aria aperta e con tanto divertimento. È stata una giornata di corse dedicata ancora, come mercoledì scorso, alla figura dell’architetto Paolo Vietti Violi e agli ippodromi da lui progettati nel corso della vita professionale, ma anche a Luigi di Grazzano Visconti e Giambattista Gnutti personaggi legati dalla passione per i cavalli e alla storia dell’ippica.

La prova top, sia per la dotazione maggiore sia per il miglior livello tecnico, è stata proprio il Premio Paolo Vietti Violi, condizionata sulla distanza del miglio in pista grande riservata ai cavalli anziani (4 anni ed oltre). Con un campo partenti giustamente ristretto ma di qualità, confermata da una vigilia che vedeva quattro elementi sullo stesso piano di cui uno, Mangiafuoco, decideva di autoeliminarsi, la prova ha visto Arabian Legend ed Emperor Of Love che davano vita ad un’andatura forsennata, dandosele di santa ragione, per poi calare inesorabilmente in fondo e cedendo il passo al super recupero di Amabile, che nell’ultimo tratto li volava via. Al di là del risultato è un Amabile segnalatosi molto bene che verrà avanti molto da questa corsa.

Oltre a questa corsa, la riunione prevedeva anche tre caldissimi handicap sempre per cavalli anziani divisi per distanza, uno più terribile dell’altro. Nel Premio Giambattista Gnutti sul miglio e mezzo era Baballi a portarla a casa, scattando al momento giusto e tenendo a bada il finish da dietro di Bancodorio. Sul miglio, per il Premio Ippodromo Caprilli, colpiva duro Trevithick, vecchio leone mai domo che teneva botta in una maniera incredibile tutta strada, mentre Lord Bay e Schiele chiudevano a ridosso nel classico fazzoletto. In quello di chiusura sul doppio chilometro, per il Premio Ippodromo del Sesana, era una lotta in famiglia tra Storm Shelter e Passerotto, e solo il fotofinish dava al vittoria al grigio Passerotto dopo un vibrante testa a testa davanti a The Great Brozo.

Nella maiden di apertura valida per il Premio Ippodromo Mirabello di Monza, riservata ai cavalli velocisti di 3 anni, non si sono registrate sorprese con i più attesi tutti protagonisti in lotta e con vittoria finale per il favorito Brooklyn Express, che partiva bene, si arroccava in corda e allungava con estrema sicurezza a confermare il secondo posto su cui restava. Con un furlong in più il runner-up Spiderman avrebbe potuto rendersi più pericoloso ma il suo turno arriverà presto, mentre Eterna completava il marcatore finendo bene al largo.

Le amazzoni e i cavalieri potevano contare su una reclamare sui 1.800 metri di pista grande per il Premio Luigi di Grazzano Visconti, una corsa ad andatura forsennata che ha visto il successo tattico di posizione per Wild Creature, che poteva partire in contropiede salvandosi dai finali di Sopran Islanda, Deep Dive e Iskanderhon.

I prossimi appuntamenti con le corse di galoppo all’Ippodromo Snai San Siro di Milano sono mercoledì 17, domenica 21 e mercoledì 24 mentre sabato 27 è in programma il Premio Ambrosiano, prova di Gruppo III.

RED/Agipro

Foto credits Dena - Snaitech

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password