Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 01/03/2024 alle ore 12:30

Ippica & equitazione

25/09/2023 | 08:30

Ippica: all’Ippodromo Snai Sesana si brinda con Falanghina Roc che vince il clou del sabato pomeriggio, il Premio Brandani Gift Group Pescia

facebook twitter pinterest
Ippica Ippodromo Snai Sesana brinda Falanghina Roc vince clou sabato pomeriggio Premio Brandani Gift Group Pescia

ROMA - All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme sabato con il programma di trotto tornato al pomeriggio. Una terzultima giornata, la 28^ del 2023, in attesa di quella di sabato 30 e poi il finale di giovedì 5 ottobre, con sette prove, tra le quali ha brillato il Premio Brandani Gift Group - Pescia, una prova sui 1640 metri per femmine di 2 anni. È stata vincente la trasferta di Falanghina Roc: la cavalla allenata da Filippo Rocca e oggi affidata ad Andrea Demuru rientrava al via alle rivali, respingeva gli attacchi di Freccia dei Venti e si manteneva in vantaggio sino in fondo tagliando il traguardo a media di 1.17.8. Prima vittoria in carriera per la portacolori della Sant’Eusebio, evidentemente adatta per caratteristiche agli anelli a tracciato ridotto. Freccia dei Venti ad Albenga era riuscita a vincere malgrado un errore al via: anche qui la cavalla di Giuseppe Lombardo jr si rendeva protagonista di una grossa prestazione dopo incertezza sulla prima curva ma doveva accontentarsi della piazza d’onore davanti a Furubrunen Point, che rientrava per il terzo posto a Fendy Grad.

Dopo tre prove macchiate da errore, Dinamite ritrovava il successo nel Premio Scuderia Marsko ad inizio riunione. La cavalla allenata e guidata da Enrico Fiaschi anticipava Dakar Bi e sfilava al comando, conteneva il pressing della rivale (e favorita) e teneva botta sino in fondo svettando a media di 1.15. Dakar Bi pagava un po’ lo sforzo in retta e veniva rimontata per il secondo posto dall’appostata Dedemar.

Nel Premio Scuderia Baby Stable Matteo Zaccherini metteva tutti nel sacco con la giocata Circe del Ronco: in testa, la cavalla di Afrim Shmidra gestiva a piacimento il ritmo e poi allungava rendendosi intangibile a media di 1.16. Caruso Grad sfruttava la scia della vincitrice e manteneva la seconda posizione davanti a Chiquitita, che si era accodata terza dal via restando chiusa sino in retta.

Nel Premio Scuderia Dany, la prova sui 1640 metri per cavalli di categorie F/G, Birkin Op spendeva tanto per sfondare dopo 500 metri, a quel punto andava via a manetta completando il chilometro in 1.14.7, ma il gran ritmo non la metteva al riparo dalla risalita esterna di Spritz Holz (training di Enzo D’Isanto e guida di Francesco Facci) che al termine di una grossa prestazione, in retta piegava chiaramente la battistrada svettando a media di 1.14.1: più indietro Brigidella capeggiava il resto del gruppo.

Percorso ‘al bacio’ per Zeus di Girifalco nel Premio Brandani Luxury Montecatini Terme, l’handicap ad invito per cavalli anziani: secondo dal via, il portacolori di Caterina Dami oggi affidato a Roberto Vecchione trovava in Really Dl una lepre ideale, capace di imporre ritmo sostenuto rendendo praticamente impossibile la risalita ai penalizzati: Zeus di Girifalco attendeva i 350 finali per scattare, liquidava il battistrada sulla curva e in retta si involava verso un successo facile facile a media di 1.15.9 sui 2040 metri: il generoso Really Dl restava secondo mentre la penalizzata Godiva Doc chiudeva al terzo.

Perfetto percorso di testa di Eureka Grif e Cesare Ferranti nel Premio Allevamento Veranna, la reclamare sui 1640 metri per cavalli di 3 anni: la figlia di Napoleon Bar trottava al comando a media di 1.15.4 controllando l’agguato di Evinrude che l’aveva seguita lungo il percorso. Eva dei Greppi usciva dal gruppo ai 500 finali e provava a insidiare la vincitrice ma doveva adeguarsi al terzo posto.

Netta favorita, Enjoy Top non deludeva le attese nel Premio Scuderia Orsi Mangelli in chiusura di questo bel sabato di trotto all’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme. La portacolori della Mary Forever, allenata da Holger Ehlert, risaliva all’esterno e liquidava sull’ultima curva il battistrada Eisenhower Effe e in retta centrava una netta affermazione a media di 1.15.2 regalando a Roberto Vecchione il secondo successo della giornata. Eisenhower Effe restava secondo salvandosi da Egalité e Ehlert Ama terminate a ridosso.

Il prossimo appuntamento con le corse e l’intrattenimento per il pubblico all’Ippodromo Snai Sesana è in programma sabato 30 settembre, mentre l’ultima del 2023 è fissata per giovedì 5 ottobre.

RED/Agipro

Foto Rosellini - Snaitech

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password