Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 24/05/2024 alle ore 21:07

Ippica & equitazione

19/05/2023 | 09:44

Ippica, MST lancia il Derby Italiano di galoppo live in oltre 20 Nazioni per la prima volta nella storia

facebook twitter pinterest
Ippica MST Derby Italiano galoppo live oltre 20 Nazioni prima volta storia

ROMA - Grazie agli accordi internazionali siglati con i vari partner internazionali, il 21 maggio, MST, attraverso il canale streaming MST-IROP, trasmetterà le immagini di alta definizione dello straordinario meeting confezionato dall’Ippodromo Capannelle di Roma, oltre in UK ed Irlanda, in più di 20 Nazioni, in oltre di 5000 punti vendita in essi distribuiti e nei relativi siti degli operatori online. Per la prima volta nella storia il più grande evento del Galoppo Italiano sarà trasmesso in Paesi come Argentina, Australia, Belgio, Canada, Cipro, Germania, India, Irlanda, Messico, Perù, Polonia, Spagna e Turchia. Grande attesa, in particolare, nel Paese della mezzaluna dove le corse italiane stanno riscuotendo un enorme successo, con rilevanti livelli di raccolta, e dove l’intero palinsesto di corse della giornata sarà visibile in tutti i punti di vendita dell’operatore Turkey Jockey Club e presso il sito di gioco ufficiale. Il programma dell’evento confezionato dall’Ippodromo di Capannelle è composto da nove corse di altissimo valore tecnico, tra cui il Premio Carlo D'Alessio, Gruppo III per agli anziani sulla distanza dei 2400 metri, il Premio Presidente della Repubblica, Gruppo II per gli anziani di 4 anni e oltre sui 1800 e, naturalmente, il 140° Derby Italiano di Galoppo, riservato ai migliori 3 anni che si affronteranno su percorso di 2200 metri. Quindi le Listed Race, il Premio Tudini, per cavalli di 3 anni e oltre sulla distanza di 1200 metri, il Premio Alessandro Perrone, con le puledre di 2 anni protagoniste sui 1100 metri, e il Premio Mauro Sbarigia, per 3 anni sul miglio. In chiusura il tradizionale Premio Edmondo Botti, Handicap Principale per anziani sui 2400, il Premio Domenico e Sergio Arnaldi, aperto a gentlemen riders e amazzoni, e l’attesissimo Premio World Fegentri Lady Riders, per le amazzoni.

Michele Rosi, Head of Operations and Business Development: “Il sempre crescente interesse internazionale che la nostra filiera ippica sta ricevendo, conferma la validità del modello di commercializzazione individuato dal Masaf con il decreto del gennaio 2022 e la trasmissione worlwide del Derby di Galoppo rappresenta la migliore pubblicità per l’intero Palinsesto di corse italiane. Siamo felici che, a seguito della pubblicazione nel gennaio 2022 del Decreto Masaf, che ha consentito la commercializzazione all’estero delle corse italiane, in pochissimo tempo, l’offerta di corse degli ippodromi aderenti al circuito MST abbia raggiunto così tanti Paesi. Al fine di dare continuità all’ottimo lavoro fino ad ora svolto e di consolidare l’interesse internazionale intorno alla filiera ippica italiana, siamo pienamente convinti dell’assoluta necessità di procedere, il prima possibile, alla proroga del Decreto Masaf, in scadenza il 30 giugno 2023”.

RED/Agipro

Foto credits: Domenico Savi

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password