Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/06/2024 alle ore 21:10

Ippica & equitazione

17/05/2024 | 13:25

Ippica, Masaf: “Rilanciare immagine del settore per rafforzare interesse popolazione e valorizzare le attività negli ippodromi”

facebook twitter pinterest
Ippica Masaf Rilanciare immagine settore rafforzare interesse popolazione valorizzare attività ippodromi

ROMA – Rilanciare l’immagine del settore ippico per far acquisire nuovamente un “riconoscimento sociale positivo” relativo ai suoi valori, “perseguendo l’obiettivo di un’integrazione tra ippica, attività socioculturali, turismo e rapporto con la natura”. È quanto si legge nel Piano di comunicazione 2024 del Masaf, in cui si parla di valorizzazione del settore attraverso apposite attività di comunicazione sia tramite i mezzo di comunicazione tradizionali (stampa, televisione, radio, affissioni e web), sia tramite l’attivazione di canali social dedicati.

In particolare, l’attività di comunicazione “ha l’obiettivo di rilanciare le attività organizzative degli ippodromi in occasione di alcuni eventi ippici di rilievo nazionale ed internazionale, attraverso l’integrazione tra ippica, attività agricole, attività socioculturali e rapporto con la natura”. La promozione, prosegue il Masaf, avrà l’obiettivo di realizzare eventi promozionali legati al mondo ippico e agricolo da affiancare alla normale attività agonistica che si svolge negli ippodromi, oltre all’individuazione di format che le società di corse possano adottare nella loro attività di promozione delle giornate di corse.

Tutte iniziative che, nei piani del Masaf, serviranno per “rafforzare l’interesse della popolazione verso il settore ippico”, passando anche per la promozione dell’ippica nelle scuole e la promozione del settore dell’allevamento tramite l’organizzazione di un progetto “Allevamenti aperti” prevedendo visite didattiche presso gli allevamenti italiani dei cavalli da corsa.

AB/Agipro

Foto Credits Carlo Dani CC BY-SA 4.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password