Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/02/2024 alle ore 16:12

Ippica & equitazione

06/10/2023 | 13:52

Ippica: weekend al trotto a Capannelle. Sabato 7: Criterium e aste Anact

facebook twitter pinterest
Ippica: weekend al trotto a Capannelle Sabato 7: Criterium e aste Anact

ROMA - Sabato 7 e domenica 8 ottobre all'Ippodromo Capannelle va in scena la grande festa del trotto, un weekend imperdibile per tutti gli appassionati.

«Abbiamo organizzato nei dettagli una 48 ore dedicata al trotto - afferma Elio Pautasso, direttore generale Hippogroup Roma Capannelle - che accenderà i riflettori internazionali sulla pista dell'impianto romano per una due giorni spettacolare e indimenticabile. Un doppio evento che richiamerà a Capannelle il fior fiore del trotto italiano, allevatori, proprietari, drivers, per ammirare i puledri nei Criterium, applaudire i futuri campioni nel Derby e nelle Oaks, ma anche per partecipare alle aste dell'Anact. Concluso questo straordinario weekend, le nostre attenzioni si concentreranno sull'altro grande appuntamento dell'autunno ippico capitolino, il Roma Champions Day, in programma a Capannelle domenica 29 ottobre».

Si parte con il Criterium Day, in programma sabato, giornata dedicata ai puledri di 2 anni che si sfideranno in 4 corse, maschi e femmine sui 1640 e sui 2100 metri. 

Ma non è tutto, perché al termine del pomeriggio di corse l'Ippodromo Capannelle ospiterà le Aste del Trotto ANACT, con più di 100 cavalli in vendita.

Domenica invece sarà il grande giorno del Derby Day: 9 corse in programma, tra cui il 96° Derby Italiano & le Oaks del Trotto 2023. Inizio alle ore 14:35.

Quella che andrà in scena sabato pomeriggio all'Ippodromo Capannelle è un vero e proprio happening dedicato ai puledri, ma anche agli allevatori del trotto. Al termine del pomeriggio di corse, un eccellente convegno composto da sole sei gare, quattro delle quali saranno i Criterium (due per le femmine e due per i maschi) riservati proprio ai giovanissimi della leva 2021, si svolgerà all'interno dell'impianto capitolino l'Asta di yearlings (cavalli nati nel 2022 e contrassegnati dalla lettera G) organizzata dall'ANACT.

CRITERIUM FEMMINE – MEMORIAL CESARE SAVARESE Metri 1.640 

Sette le puledre impegnate nel Criterium sulla distanza breve dei 1.640 metri nel nome di un grande preparatore di puledri: CESARE SAVARESE. Fantastica Doda ha corso davvero bene e potrebbe tornare alla vittoria dopo tre piazze d'onore consecutive. Sembra la cavalla da battere ma Flamboyant Wf, Fiamma Bfc, Follow Me Love e Freeway Bi possono tutte ben figurare relegando al ruolo di outsider Filosofia Jet e Fuera. 

CRITERIUM FEMMINE – MEMORIAL FRANCO ALBONETTI  Metri 2.100 
Otto le femmine che hanno scelto invece di cimentarsi nella prova sul doppio chilometro (distanza mai affrontata in precedenza) nel ricordo di FRANCO ALBONETTI, per decenni uno dei driver più importanti a Tor di Valle. In pista molta qualità e un bel gruppo di puledre promettenti tra le quali Fenice del Ronco, che ha avuto in sorte il numero uno di partenza, Fisic du Rol, vincitrice delle due corse finora disputate, ma Foira Mail, Florinda Luis, la cresciuta Flicka e Firefox dei Giovi non partono assolutamente battute. Più difficile il compito per Firstpanter Indal e Freccia dei Venti che completano il campo delle partenti. 

CRITERIUM MASCHI – MEMORIAL MARCELLO MAZZARINI  Metri 1.640 
Cinque soli, ma di eccellente spessore tecnico, i puledri maschi che daranno vita alla prova sui 1.640 metri e correranno nel nome di MARCELLO MAZZARINI, meglio noto come l'Ottavo Re di Roma. First of Mind è probabilmente il 2 anni più promettente che si sia visto all'opera. L'allievo del Team Gocciadoro può vantare una genealogia a dir poco regale come figlio del "crack" Face Time Bourbon e della campionessa Peace of Mind, cavalla vincitrice di numerosi grandi premi sulle nostre piste. È lui il favorito nettissimo, contro il quale si opporranno solamente in quattro: Frodo Baba, Fellow Wise As e Flamenco Zack, con Falcone nel ruolo di estremo outsider. 

CRITERIUM MASCHI – MEMORIAL GLAUCO CICOGNANI  Metri 2.100 
Scarno il campo dei partenti anche dell'altra prova per i maschi, quella sui 2.100 metri intitolata a GLAUCO CICOGNANI, altro grande preparatore di puledri prematuramente scomparso nel gennaio 2019. Fabio Bi appare un soggetto di grandi prospettive, dovrebbe trovarsi a suo agio sulla distanza e lotterà per la vittoria al pari di Foley W Fior, Fato d'Amore, e Ferragnez. Più complesso il compito per Floy di Girifalco e Ferahan As (quest'ultimo addirittura al debutto) che completano il campo dei partenti.

RED/Agipro

Foto credits Domenico Savi

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

EPIQA PRESENTA IO SONO VARENNE IL FIGLIO DEL VENTO

EPIQA presenta "Io sono Varenne, il figlio del vento"

19/02/2024 | 18:30 ROMA - Il fruscìo delle foglie mosse dal vento, il rumore in lontananza dello scalpitìo di un cavallo, una voce profonda che ti proietta nel mondo di un campione, dell'unico cavallo capace di conquistare non solo...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password