Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 22/05/2024 alle ore 20:32

Ippica & equitazione

12/04/2024 | 15:30

Le telecamere di EQUtv presenti alla 56^ edizione di Vinitaly

facebook twitter pinterest
Le telecamere di EQUtv presenti alla 56^ edizione di Vinitaly

ROMA - A raccontare i sapori, i colori e le emozioni di Vinitaly 2024, saranno le telecamere di EQUtv, l’emittente televisiva di Epiqa in chiaro sul canale 151 del digitale terrestre, sul 220 della piattaforma Sky e sul 51 di tivùsat.

Dal 14 al 17 aprile, Veronafiere ospiterà uno degli eventi vinicoli più importanti sulla scena internazionale, giunto alla 56^ edizione e sarà proprio EQUtv a portare sul piccolo schermo le storie più avvincenti e coinvolgenti di questa straordinaria manifestazione. La magia inizierà già dalla giornata di apertura di domenica 14 aprile, con la trasmissione in diretta dei momenti salienti della cerimonia di inaugurazione, per poi continuare fino al gran finale in programma mercoledì 17 aprile.

Nello studio televisivo allestito all’interno dello stand del Masaf, si alterneranno istituzioni ed esperti del settore che condivideranno con il pubblico le loro esperienze e discuteranno dei temi più caldi e avvincenti legati al mondo del vino, al territorio e alla cultura italiana. Una troupe di EQUtv si muoverà poi tra gli stand della fiera per catturare curiosità e aneddoti che si nascondono dietro ad ogni calice di vino e che spesso vedono i titolari delle case vinicole proprietari o appassionati di cavalli.

Vinitaly 2024 rappresenta un viaggio emozionante alla scoperta dei migliori vitigni e delle aziende produttrici provenienti da oltre 30 nazioni ed EQUtv, con la sua esperienza di oltre 19.000 ore all’anno di trasmissioni in diretta, sarà l’occhio virtuale che guiderà gli spettatori tra i padiglioni portando il meglio della filiera vinicola nazionale e globale direttamente nelle loro case.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password