Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 13/06/2024 alle ore 20:45

Ippica & equitazione

23/10/2023 | 12:45

Salto ostacoli: i fratelli Correddu brillano al Sardegna Jumping Tour

facebook twitter pinterest
Salto ostacoli: i fratelli Correddu brillano al Sardegna Jumping Tour

ROMA - Il primo Gran Premio C145 a due manche del Sardegna Jumping Tour parla sardo. La gara più importante del Concorso A6 * la vince il carabiniere Francesco Correddu su Agrado. Dietro di lui il fratello Lorenzo Correddu (arruolato nell'esercito) sul cavallo sardo Ultos, figlio dello stallone Agris Cloud Z. I due fratelli sono originari di Villanova Monteleone. Sono anche gli unici ad avere chiuso senza penalità le due prove del percorso disegnato da Giovanni Bussu. Terzo gradino del podio per il nazionale Bruno Chimirri su Giotto, che aveva vinto l'anno scorso.

Almeno tremila spettatori hanno assistito nell'impianto Agris di Tanca Regia (Abbasanta) alla giornata clou della manifestazione organizzata come di consueto dalla Fise Sardegna e dall'agenzia Agris Sardegna, ha il sostegno finanziario della Regione Sardegna grazie al contributo per il rilancio del comparto ippico, che per questo fine settimana ha messo a disposizione 50.800 euro.

Gli altri vincitori- Nella C140 a fasi consecutive disputata venerdì successo del carabiniere Francesco Correddu su Agrado che ha preceduto il collega Bruno Chimirri. Ordine inverso nella C135 a tempo con Bruno Chimirri sul gradino più alto del podio in sella a Califfa Mild, davanti al cavaliere originario di Villanova Monteleone.

Nella C140 a tempo di sabato vittoria per Giovanni Onnis sull'anglo-arabo Tiberio davanti a Lorenzo Correddu. Nella C135 mista doppietta di Bruno Chimirri: primo in sella a Califfa Mild e secondo con Giselle.

Nella C135 a difficoltà progressive Lorenzo Correddu su Kikka del Leccione ha battuto il fratello Francesco su Liberty Life.

Da segnalare che domenica si è disputato per la prima volta anche un Gran Premio a due manches per le patenti di I grado su ostacoli da 125cm di altezza. Ha vinto Nicolò Cocco del Circolo I Pavoni in sella a Carucho.

Il programma- Da martedì 24 a giovedì 26 si svolgerà a Tanca Regia "Cavalli di Sardegna – Vetrina d'Elite dell'Allevamento Sardo", manifestazione voluta dall'Agris Sardegna – Servizio Ricerca Qualità e Valorizzazione delle Produzioni Equine che dal 24 al 26 ottobre (sempre con inizio alle 8.30) metterà in vetrina i trenta puledri di 2 e 3 anni che si sono classificati meglio nelle rassegne e al Premio Regionale Allevamento. Il montepremi è di 46.300 euro.

Da giovedì invece nuovo appuntamento col Sardegna Jumping Tour che replica le gare del primo fine settimana (il montepremi è di 63.200 euro) e decreterà pure il vincitore del Trofeo dei Nuraghi, riservato ai cavalli di 4, 5, 6 e 7 anni e oltre nati e allevati in Sardegna e distribuirà un montepremi da 61 mila euro.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password