Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/02/2024 alle ore 16:30

Altri sport

22/01/2024 | 13:45

Australian Open: Sinner, altra sfida russa: dopo Khachanov c’è Rublev. Jannik senza freni: quinto 3-0 del torneo a 2,60 su Sisal.it

facebook twitter pinterest
Australian Open: Sinner altra sfida russa: dopo Khachanov c’è Rublev. Jannik senza freni: quinto 3 0 del torneo a 2 60 su Sisal.it

ROMA - Gli Australian Open sono giunti ai quarti di finale con 6 delle prime otto teste di serie del torneo ancora in gara. Tra tutti i tennisti in corsa per vincere il primo Slam della stagione, solo uno però ancora non ha perso un set: Jannik Sinner. L’azzurro finora ha giocato a livelli altissimi non lasciando scampo agli avversari ma, come lui stesso ha ammesso dopo la vittoria con Khachanov, “il difficile viene adesso”. Sinner si trova sulla sua strada un atro russo, Andrey Rublev, ma parte favoritissimo anche contro l’attuale numero 5 del mondo: gli esperti Sisal vedono il successo di Jannik a 1,22 contro il 4,00 del moscovita. La sfida di domani, sul veloce di Melbourne, è la settima tra i due tennisti: Sinner è in vantaggio per 4-2 ma gli unici due successi di Rublev sono arrivati per il ritiro del giocatore di San Candido. Il protagonista del successo in Coppa Davis dell’Italia, come si diceva, è l’unico a non aver ancora perso un set nel torneo: il quinto 3-0 di Sinner agli Australian Open si gioca a 2,60 mentre lo stesso risultato esatto ma in favore del russo pagherebbe 13 volte la posta. Un dato curioso del cammino fin qui perfetto di Jannik è che il primo set di ogni partita è sempre stato contrassegnato da un numero pari complessivo di game: ecco allora che un 6-4 nel primo set, a favore di Sinner, è offerto a 4,5: si sale a 8,00 per un 6-2, a 11 per un 7-5 mentre un 6-0, come quello inflitto a Baez nel terzo turno, pagherebbe 24 volte la posta.

RED/Agipro

Foto credits Adelchi Fioriti/Sportface

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password