Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 29/02/2024 alle ore 20:45

Altri sport

03/03/2023 | 12:59

Formula 1: la stagione parte dal Bahrain. Tutti contro Verstappen: l'olandese ancora campione a 1,60 su Snai

facebook twitter pinterest
Formula 1: la stagione parte dal Bahrain. Tutti contro Verstappen: l'olandese ancora campione a 1 60 su Snai

ROMA - L'attesa è finita: domenica alle ore 16 italiane scatta il Mondiale di Formula 1. Si riparte dal circuito di Sakhir e dal Gran Premio del Bahrain, il primo di 23 appuntamenti che scandiranno l'edizione 2023 del Mondiale. Quella dello scorso anno ha avuto un solo padrone, Max Verstappen, trionfatore sulla sua Red Bull e, ovviamente, grande favorito anche per questa stagione. Nelle quote antepost Snai, Max parte davanti a tutti a 1,60, con la Ferrari di Charles Leclerc che sembra l'unica in grado di tenere testa al campione olandese. Il monegasco, in lavagna, riparte a 4,50, con Lewis Hamilton a completare il podio a 6,50. Andando più indietro, si trovano Sergio Perez a 12 e George Russell a 15. A 1,50, invece, si gioca la possibilità che Verstappen possa vincere più di nove gare. 

Debutto - Le quote per la stagione riflettono anche quelle per il weekend inaugurale dell'anno. Leclerc resiste sia nel tabellone delle prove libere (2,75, con Verstappen a 2,50), che in quello delle qualifiche, piazzato alla stessa quota ma con l'olandese che scende a 2,00. Per la gara, invece, la Ferrari del monegasco crolla a 4,50, con Verstappen che invece scende a 1,75 e Perez sul gradino più basso del podio a 10. L'Olanda a 1,65 è la nazione più probabile del vincitore, con il Principato di Monaco a 4,50, la Spagna e l'Inghilterra a 7,50.  

Mondiale Costruttori - La stagione 2022 dominata da Verstappen e dalla Red Bull si ripercuote ovviamente sulle previsioni per il Mondiale Costruttori. Anche in questo caso, la forbice tra la scuderia austriaca e la Ferrari è ampia: la Red Bull parte a 1,60, con la Ferrari a 3,50 e la Mercedes a 3,75 a giocarsi il ruolo di principale antagonista. Ma da domenica si comincia e la Rossa promette battaglia.  

RED/Agipro

Foto credits Morio/Wikimedia Commons/CC BY-SA 4.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password