Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 23/05/2024 alle ore 14:35

Altri sport

07/05/2024 | 11:45

Internazionali d'Italia: senza Sinner i bookmaker puntano su Djokovic, quote da impresa per Nadal e Berrettini

facebook twitter pinterest
Internazionali d'Italia: senza Sinner i bookmaker puntano su Djokovic quote da impresa per Nadal e Berrettini

ROMA - Il forfait di Sinner apre la strada a Novak Djokovic nelle quote degli Internazionali d'Italia. Senza il numero uno italiano e Carlos Alcaraz, altro grande assente, il serbo attualmente leader del ranking ATP è il grande favorito per la conquista del Masters 1000 di Roma: il serbo, sei volte vincitore sulla terra rossa del Foro, è offerto a 2,75 su Planetwin365, in vantaggio su tutti gli inseguitori. Lontani infatti Alexander Zverev, proposto a 10, e Stefanos Tsitsipas in quota a 11, mentre per il campione in carica Daniil Medvedev il bis nella Capitale paga 12 volte la posta, così come un'affermazione per Andrey Rublev o Casper Ruud. Lontano il ritorno al trionfo per Rafael Nadal, visto a 14. Poche le possibilità di vedere un tennista italiano vincere sui campi di casa: Matteo Berrettini, tornato da poco dopo una lunga assenza, vede la conquista del torneo romano a 51, mentre Lorenzo Musetti si gioca a 66.

GLI INCONTRI - Doppio derby in programma nella giornata d'apertura del tabellone maschile. Berrettini farà il suo esordio con la wild card Stefano Napolitano e vede vicino il successo, fissato a 1,16 su William Hill e 1,18 su 888sport. La vittoria del biellese, invece, paga 5 volte la posta. Sfida tutta tricolore anche tra Matteo Gigante e Giulio Zeppieri: il primo è leggermente avanti a 1,80, mentre il secondo vede il successo a quota 2. Esordio complicato per Luca Nardi, che contro Daniel Altmaier vede il passaggio del turno a 1,95; quotata a 1,85, invece, la vittoria del tedesco.

GM/Agipro

Foto credits Adelchi Fioriti/Sportface

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password