Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 08/12/2023 alle ore 21:38

Altri sport

12/10/2023 | 15:35

MotoGP, Bagnaia-Martin: testa a testa nel Gp d’Indonesia. Marquez, a 12 su Sisal.it, cerca il primo trionfo dell’anno

facebook twitter pinterest
MotoGP Bagnaia Martin testa testa Gp Indonesia Marquez Sisal primo trionfo anno

ROMA - Nove vittorie a otto; tre doppiette a testa, successo tra Sprint e Gara lunga nello stesso weekend; tre punti di differenza in classifica. Il Motomondiale 2023 di MotoGP arriva a Mandalika, dove domenica è in programma il Gran Premio d’Indonesia, con Pecco Bagnaia e Jorge Martin pronti a darsi battaglia quando, al termine della corsa iridata, mancano sei gare. Un duello bellissimo e incerto nel quale il campione del mondo, in sella alla Ducati Factory, e lo spagnolo della Pramac cercheranno di portarsi a casa la corona mondiale. Gli esperti Sisal prevedono una corsa incertissima in entrambe le prove del tracciato indonesiano: nella Gara Sprint del sabato, Jorge Martin, a 2,00, parte leggermente avanti a Pecco Bagnaia dato vincente a 2,75; nella Gara lunga della domenica i due contendenti al titolo mondiale sono invece appaiati in quota a 2,25. Fresco di passaggio al Team Gresini per il 2024, dove farà coppia con il fratello Alex, Marc Marquez prova a farsi un regalo prima di salutare la Honda con la quale ha vinto sei mondiali nella classe regina. Il Cabroncito, che non sale sul gradino più alto del podio dal Gran Premio dell’Emilia Romagna del 2021, si gioca vincente a 9,00 per la Sprint mentre si sale fino a 12 per il successo nella corsa lunga. Brad Binder, KTM, proverà a inserirsi e centrare un altro successo in questo 2023 che lo ha visto vincere, nella Sprint, in Argentina e a Jerez: il trionfo del sudafricano è offerto a 6,00 per il sabato e a 7,50 per la domenica. Tanta attesa per la folta truppa Ducati che rientra a Mandalika in non perfette condizioni fisiche: Marco Bezzecchi, VR46 Racing, terzo nel mondiale è in quota a 25, il compagno di squadra Luca Marini a 50 mentre il successo del rientrante Enea Bastianini, in sella alla Ducati Factory, pagherebbe 100 volte la posta.

RED/Agipro

Foto Credits Fusky.es CC BY 2.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password