Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 23/05/2024 alle ore 21:02

Altri sport

11/04/2024 | 14:30

MotoGP: Bagnaia sfida gli spagnoli ad Austin, ma in quota comanda la coppia Martin-Marquez

facebook twitter pinterest
MotoGP: Bagnaia sfida gli spagnoli ad Austin ma in quota comanda la coppia Martin Marquez

ROMA - Bagnaia è chiamato a dimenticare in fretta la caduta di Portimao. La rincorsa a Martin parte dal Texas, dove sul circuito di Austin, si terrà l'11° GP delle Americhe. Ma il tre volte campione del mondo, offerto a 3,50 su Better, insegue nelle quote il rivale Martin e Marc Marquez, entrambi in lavagna a 2,75. In particolare, Marquez ha un ottimo feeling con Austin, dove ha vinto sette volte, dal 2013 al 2018 e nel 2021. Oltre al dominio di Marc, Pecco proverà ad intaccare quello dei piloti spagnoli, che hanno sempre trionfato sul circuito tranne nel 2022, quando arrivò primo Bastianini, proposto a 6,50. Segue a 11 l'ipotesi Binder, secondo in classifica mondiale, e a 14 il rookie Acosta, terzo nell'ultimno GP in Portogallo. Più indietro gli altri italiani: si gioca a 36 Bezzecchi e a 51 Di Giannantonio. 

La pista non evoca bei ricordi a Bagnaia e Martin: entrambi si ritirarono lo scorso anno, sebbene l'italiano avesse dimostrato brillantezza nel week-end con Pole e Sprint. Anche le quote per il miglior tempo nelle qualifiche e per la vittoria del sabato, tuttavia, propendono per la coppia Martin-Marquez. In entrambi i casi i due spagnoli pagano 2,75, mentre si sale a 4 per il pilota Ducati. In ottica mondiale, il duello più acceso è quello tra Martin e Bagnaia. Il pilota Pramac ha approfittato dello 0 di Pecco a Portimao per portarsi in testa alla classifica con +23 sul rivale e ora è il favorito a 2,50 su William Hill per il titolo. Bagnaia è subito dietro a 2,75, leggermente staccato a 5 Marquez.

GL/Agirpo

Foto credits Simon Patterson CC BY-SA 4.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password