Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 22/05/2024 alle ore 20:32

Calcio

22/04/2024 | 15:30

Lotta salvezza, il Lecce strapazza il Sassuolo e blinda la Serie A. Gli emiliani ora vedono la retrocessione, a rischio anche Frosinone e Udinese

facebook twitter pinterest
Lotta salvezza Lecce Sassuolo blinda Serie A emiliani retrocessione rischio Frosinone Udinese

ROMA – L’ultimo turno di Serie A ha regalato spunti molto importanti in ottica lotta salvezza, restituendo un Sassuolo sempre più in difficoltà e un Frosinone che infila il quarto pareggio consecutivo ma non riesce a staccarsi dal terzultimo posto. Sono queste due squadre, secondo i betting analyst di Goldbet e Planetwin365, a rischiare maggiormente il ritorno in Serie B, con la retrocessione dei neroverdi quotata tra 1,32 e 1,33, mentre quella degli uomini di Eusebio Di Francesco viene proposta tra 1,77 e 1,83. Le vittorie del fine settimana contro Napoli e Udinese fanno respirare Empoli e Verona, che si ritrovano ora con un piccolo margine di tre punti sul terzultimo posto e vedono la quota retrocessione salire, rispettivamente, a 3,40 e 4. Bel passo avanti anche per il Lecce, che dopo aver strapazzato il Sassuolo viene ora proposto a 11, blindando di fatto la permanenza nella massima serie.

Dopo il KO contro il Verona maturato nel finale, tra le squadre maggiormente a rischio c’è proprio l’Udinese, che, in attesa di completare la partita contro la Roma (si riparte dall’1-1), vede la quota retrocessione attestarsi tra 2,75 e 3 su Goldbet e Planetwin365, un valore di quasi tre volte inferiore rispetto a soli sette giorni fa. Appare, infine, sempre più sicuro della salvezza anche il Cagliari, che, nonostante la ghiotta occasione persa di fare bottino pieno contro la Juventus, vede la quota retrocessione salire ancora, a 8 volte la posta.

AB/Agipro

Foto credits: Wikimedia Commons CC-BY SA 3.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password