Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 22/05/2024 alle ore 20:32

Calcio

09/05/2024 | 17:00

Serie A, Napoli a caccia di riscatto contro il Bologna: su Betflag il segno «1» si gioca a 2,10

facebook twitter pinterest
betflag serie a napoli bologna

ROMA - Reazione d’orgoglio cercasi per i dimissionati campioni d’Italia del Napoli che tornano al Maradona per disputare la penultima gara casalinga della stagione ad appena tre turni dal termine della stagione. Farà gli onori di casa, sabato alle 18, a quel Bologna plasmato da Thiago Motta che meritatamente è in quota Champions. Due squadre contro, dunque, con umori differenti. I campani sono attesi da tifosi, società ed allenatore, il terzo della stagione, all’ennesima prova di orgoglio anche se continuano a disputare partite incolori: un solo successo nelle ultime sei uscite e sono reduci dal pari casalingo contro la Roma e quello di Udine. Con appena 51 punti raccolti in trentacinque giornate sono largamente fuori dalla zona Champions, un’involuzione decisa rispetto alla scorsa stagione quando primeggiavano in classifica con trentadue punti in più. Ora con l’attuale ottavo posto in classifica rischiano di restar fuori anche dalle prossime competizioni europee. I bolognesi, invece, con 64 punti all’attivo sono quarti in classifica con quattro punti di vantaggio su Roma e quell’Atalanta che deve recuperare una gara con la Fiorentina.

Il Napoli ha affrontato il Bologna 149 volte in quattro competizioni differenti. Bilancio positivo per gli azzurri che hanno vinto 60 volte, pareggiato 42 e perso 47 confronti. In serie A i precedenti sono 129 con 49 vittorie dei campani, 39 pareggi e 41 vittorie dei rossoblù. In attivo anche il bilancio dei gol fatti dagli azzurri che ne hanno messi a segno 194 a fronte dei 174 degli emiliani. Più recentemente nello stadio napoletano solo trionfi azzurri con l’ultimo successo degli ospiti nel dicembre del 2019 mentre l’ultimo pareggio risale ormai a dodici anni fa.

Il tecnico Calzona affronta le assenze di Kvaratskhelia, Raspadori e Zielinski, con Juan Jesus probabile titolare accanto a Rrahmani in difesa. Di Lorenzo è sicuro a destra, mentre Mario Rui e Olivera si contendono il posto a sinistra. Lobotka e Anguissa restano in mediana, con Cajuste favorito. In attacco, Politano potrebbe spostarsi a sinistra per dare spazio a Ngonge con Osimhen.

Thiago Motta di contro quasi sicuramente tornerà a riproporre la formazione tipo non lamentando particolari indisponibilità. Tra i pali prevedibile riconferma di Skorupski ultimo baluardo di una difesa con i due centrali Lucumi e Calafiori affiancati a destra da Posch ed a sinistra da Kristiansen. In attacco Zirkzee sarà il giocatore più avanzato e potrà contare sui palloni da finalizzare di Orsolini, Fabbian e Saelemaekers. In mediana dovrebbero esserci sia Aebischer che Freuler.

Il fattore campo e la voglia di cercare punti per la zona coppe fanno pendere l’ago della bilancia a favore dei padroni di casa con l’1 bancato in lavagna a 2,10 distante ma non troppo dall’X e dal 2 a 3,45. Nella speciale classifica del primo o ultimo marcatore della partita il favorito è Osimhen a 5,25, con a seguire Zirkzee a 7,75, Kvaratskhelia a 8,50, Simeone e Ngonge a 8,75, Orsolini e Politano a 9,00, Karlsson e Raspadori a 9,50 poi via via tutti gli altri fino a Lucumi a 47,00.

RED/Agipro

Foto credits: Wikimedia Commons - CC BY-SA 4.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password