Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 02/03/2024 alle ore 20:48

Calcio

19/12/2023 | 15:30

Coppa Italia, Inter avanti sul Bologna: su Betflag il segno «1» vale 1,50

facebook twitter pinterest
inter bologna coppa italia

Nemmeno il tempo di rifiatare che Inter e Bologna saranno chiamate domani, mercoledì 20 dicembre alle 21, agli straordinari per sfidarsi negli ottavi di finale di Coppa Italia. La prima e la quarta in campionato a confronto, due squadre che stanno vivendo un momento magico della stagione. Sorprendentemente i bolognesi dell’ex Thiago Motta sono sugli scudi per i ventotto punti conquistati, tredici in meno della capolista nerazzurra, ma che comunque li pongono in zona Champions. Per i milanesi è l’esordio in Coppa Italia perché testa di serie e di conseguenza non hanno dovuto disputare i preliminari. Preliminari, invece, che ha disputato la formazione rossoblù che ha eliminato prima il Cesena e poi il Verona con il medesimo risultato di 2 a 0. Sarà partita secca questa volta: chi vince approda ai quarti dove affronterà quella Fiorentina che in rimonta ha recuperato due gol al Parma e vinto la partita ai rigori.

Sarà il 21° confronto tra Inter e Bologna in Coppa Italia: il bilancio è di 13 vittorie per i nerazzurri, 4 dei rossoblù e 3 pareggi. Il primo incrocio nel 1942 (Bologna-Ambrosiana Inter 2-0), la prima vittoria nerazzurra nel 1968 (Bologna-Inter 0-2, Suarez e Facchetti). Particolarmente spettacolari gli ultimi due confronti, entrambi terminati 3-2 per l'Inter dopo i tempi supplementari, il 15 gennaio del 2012 ed il 18 gennaio di cinque anni dopo. Quello di domani sera sarà la seconda gara stagionale a San Siro dopo quella del 7 ottobre scorso terminata 2 a 2 grazie alla clamorosa rimonta del Bologna: dopo gli iniziali gol di Acerbi all’11° ed al 13° di Lautaro Martinez la rabbiosa risposta di Orsolini al 19° e Zirkzee al 52°.

Con la fissa della seconda stella Inzaghi sicuramente opererà un nutrito turn over. Non ci sarà Sanchez, rientrerà Lautaro Martinez che farà coppia con il recuperato Arnautovic. A centrocampo probabile staffetta di Frattesi e Asllani con Mkhitaryan e Calhanoglu. Carlos Augusto sarà chiamato in causa per far rifiatare Dimarco. In porta questa volta spazio per l’italianissimo Emil Audero Mulyadi il ventiseienne portiere in prestito dalla Sampdoria.

Probabilmente anche Thiago Motta, che dovrebbe recuperare Orsolini, proporrà alcune seconde linee. Tra i pali potrebbe essere riconfermato Ravaglia, protetto da una difesa a quattro con Lucumì e Calafiori centrali, Posh a destra e Lykogiannis a sinistra. In attacco il riferimento più avanzato probabilmente sarà l’olandese van Hooijdonk.

I valori espressi in campionato condizionano le proposte degli analisti di BetFlag che bancano favorita l’Inter con l’1 basso a 1,50, distante dall’X a 4,45 e ancor di più dal 2 a 6,15 del novantesimo. Sempre Lautaro Martinez è il leader della speciale classifica del possibile marcatore del primo o ultimo gol della gara a quota 4,00 con a seguire Thuram a 6,00, Arnautovic a 6,75, Sanchez e Calhanoglu a 7,00, Mkhitaryan e Klaassen a 9,00, Frattesi a 10,50 e poi a seguire tutti gli altri.

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password