Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 22/02/2020 alle ore 20:32

Attualità e Politica

22/03/2019 | 10:48

Casinò di Campione, la Procura ripresenta l'istanza di fallimento: il debito arriva a 176 milioni

facebook twitter google pinterest
Casinò Campione Procura istanza fallimento

ROMA - Debiti più che raddoppiati e seconda richiesta di fallimento per il casinò di Campione d'Italia, chiuso da quasi otto mesi. Dopo la decisione della Corte d'Appello civile di Milano, che ha annullato la sentenza di luglio, la Procura di Como ha presentato una nuova istanza di fallimento: dagli 81 milioni di euro iniziali lo stato passivo è salito a quasi 176 milioni. L'udienza è fissata al 13 maggio. Una notizia arrivata poche ore dopo la nomina del commissario straordinario Maurizio Bruschi, indicato dal governo per valutare possibili strade per riaprire la casa da gioco. Un'ipotesi che per la Procura di Como «non appare percorribile: alla data odierna è configurabile un grave stato di insolvenza, ben più consistente della situazione debitoria calcolata alla data di presentazione della prima istanza di fallimento», sancisce il procuratore Piacente ribadendo la richiesta di fallimento.
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

gicohi aosta

Giochi, Aosta: sanzioni per 3.500 euro tra dicembre e gennaio

22/02/2020 | 17:43 ROMA - Ammonta a 3.500 euro il totale delle sanzioni disposte dalla polizia locale di Aosta a cavallo tra dicembre e gennaio, per le violazioni al regolamento comunale contro il gioco patologico. Una multa di 500 euro è stata...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password