Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 19/09/2019 alle ore 08:54

Attualità e Politica

20/05/2019 | 11:46

Casinò, Viminale: "Iniziative da valutare nel riordino della disciplina dei giochi"

facebook twitter google pinterest
Casinò Viminale giochi

ROMA - «Ogni iniziativa in materia di case da gioco potrà essere valutata e considerata, anche a livello parlamentare, in occasione della revisione della disciplina dei giochi» prevista dal Decreto Fiscale. È quanto si legge in una nota del ministero dell'Interno, trasmessa alla Camera, in merito alla nomina di un commissario straordinario per valutare la sussistenza delle condizioni per l'individuazione di un nuovo soggetto giuridico per la gestione della Casa da gioco nel Comune di Campione d'Italia.
La norma «ha attribuito al commissario l'incarico di elaborare un programma di risanamento del gestore della casa da gioco, nonché di predisporre un piano d'interventi per il superamento della crisi socio­occupazionale che sta interessando tuttora l'intero territorio campionese, con complesse ricadute di natura economica riguardanti i rapporti con i confinanti territori elvetici», si legge ancora. «Si tratta di compiti connotati da peculiari e gravose competenze, peraltro da svolgere in un arco temporale particolarmente ristretto. Pertanto, anche qualora si ritenesse di valutare una modifica normativa», il Viminale «ritiene che la sovrapposizione ai compiti previsti dalla legislazione vigente di un ulteriore impegno professionale finalizzato alla apertura del Casinò di Anzio possa determinare ripercussioni sullo svolgimento dell'incarico attualmente in corso».
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password