Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 19/05/2019 alle ore 09:00

Attualità e Politica

07/05/2019 | 15:35

“Vincere da Grandi”, Coni e Lottomatica ancora insieme: a Marcianise e Norcia le due nuove tappe

facebook twitter google pinterest
Coni Lottomatica

ROMA - Il Coni e Lottomatica rinnovano il loro impegno per “Vincere da grandi”, il progetto che offre, ai ragazzi di quartieri o zone disagiate di alcuni comuni italiani, l’opportunità di praticare gratuitamente l’attività sportiva, anche attraverso interventi di riqualificazione delle strutture esistenti sul territorio.

In questa ottica - si legge in una nota - “Vincere da grandi” arriva quest’anno a Marcianise in provincia di Caserta con l’ASD JU BOX presso la “palestra Bizzarro”, storica realtà del pugilato del comune campano che fin dagli anni ’30 ha visto affermarsi molti campioni della boxe italiana. In palestra si stanno già svolgendo corsi di attività sportiva pomeridiana gratuita per 60 ragazzi, mentre 10 ragazzi di particolare talento sono impegnati a realizzare il loro percorso agonistico sotto la guida straordinaria di Clemente Russo, due volte Campione del Mondo, nel 2007 a Chicago e nel 2013 ad Almaty e vicecampione olimpico nel 2008 a Pechino e nel 2012 a Londra. 

Oltre a Marcianise, l’altra tappa individuata da Coni e Lottomatica per il 2019 è Norcia: il comune umbro che il 30 ottobre 2016 ha sofferto le conseguenze di una forte scossa di terremoto, registrando ingenti danni nel centro storico e in diverse frazioni del territorio. Per Norcia è prevista un’operazione di riqualificazione della palestra dell’“Istituto Omnicomprensivo De Gasperi - Battaglia”. L’intervento verrà realizzato dalla “Polisportiva Dilettantistica La Fenice”, individuata, in accordo con la Scuola per il rapporto di stretta collaborazione tra l’associazione sportiva e lo stesso Istituto scolastico.

Queste due nuove tappe, si aggiungono a quelle già avviate dal 2015 che proseguono la loro attività coinvolgendo oltre 1.000 iscritti tra ragazzi e mamme:  a Napoli (Scampia) con Giovanni Maddaloni, Presidente e Maestro dell’A.S.D. Star Judo Club; a Roma (Corviale) con la S.S.D. Calciosociale; a Palermo (Zen) con Rachid Berradi, tra i più importanti mezzofondisti dell’atletica italiana già olimpionico a Sydney nel 2000; a Milano (Quarto Oggiaro) con l’”A.S.D. Futura”; a Rosarno (Reggio Calabria) presso l’A.S.D. Koa Bosco, a Taranto nel quartiere Paolo VI nella zona dell’Ilva con l’ “A.S.D. Pallavolo FIDAS”, e a Torino, nel quartiere di Porta Palazzo, all’interno del Distretto sociale del Cottolengo, “sede” dell”A.S.D. Giuco ’97”alla quale, lo scorso anno, Vincere da grandi ha donato un moderno campo di calcio a 8.

 “Vincere da grandi” ha permesso così di aumentare o riqualificare i centri e le attività sportive nei territori coinvolti dall’iniziativa. Uno degli elementi distintivi del progetto riguarda le strutture e i contesti educativi in cui si svolgono le attività, rappresentati da centri d’eccellenza dove l’offerta sportiva è multidisciplinare e seguita da tecnici federali e/o ex atleti di levatura nazionale che accompagnano i ragazzi nella loro crescita, dentro e fuori dal campo.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password