Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 03/04/2020 alle ore 20:24

Attualità e Politica

12/03/2020 | 15:30

Coronavirus, Giochi24: il gioco online un'opportunità ma senza eccessi

facebook twitter google pinterest
Coronavirus Giochi24: il gioco online un opportunità ma senza eccessi

ROMA - Il gioco online sta salvando qualche appassionato della cabala, ma nulla di più. Secondo l’analisi del sito Giochi24, a fronte della chiusura delle sale scommesse, bingo, sale slot e vlt, in tutta Italia, nell’ambito delle misure restrittive prese per fermare il contagio da covid-19, non è stato registrato un particolare incremento del gioco online. «Non ci sono picchi di gioco - spiega Paolo Di Feo, amministratore e proprietario di Giochi24 - Anche se la nostra recente iniziativa su www.giochi24.it che permette di giocare la singola schedina, unici in Italia a farlo, senza depositare ma pagando solo i due euro richiesti, sembra essere apprezzata.  Per ora abbiamo solo qualche giocatore in più del solito, chi andava al bar e giocava sempre gli stessi numeri e, prudentemente, ora gioca da casa, per non rischiare di perdere il suo sogno da due euro.  Noi siamo il porto naturale essendo l’unico operatore online, o meglio mobile visto che più del 90% dei nostri giocatori gioca da smartphone, dedicato alle lotterie e alla fortuna. Le vincite sono accreditate immediatamente sul conto e pagate entro 24 ore dalla richiesta di prelievo». 

Il discorso fatto per le lotterie online, vale anche per i giocatori di bingo e casinò. «Giocando online – spiega ancora Di Feo - per via degli strumenti di autolimitazione obbligatori, di come abbiamo sviluppato il sito e grazie alle vincite frequenti ai casinò, è molto difficile perdere grandi somme quindi qualche nuovo giocatore o qualche giocata in più non spostano i numeri».

 

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

notizie settimana agipronews slot coronavirus scommesse giochi

Giochi, la settimana in un clic

03/04/2020 | 18:47 LUNEDI' 30 MARZO Game Over – L'Agenzia Dogane e Monopoli stoppa la raccolta di tutti i giochi fisici, tranne il Gratta& Vinci. Il provvedimento, nell'ambito delle misure di contrasto al coronavirus, arriva dopo...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password