Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 14/08/2020 alle ore 19:00

Attualità e Politica

17/02/2020 | 16:35

Corruzione nello sport, Cafiero De Raho (procuratore antimafia): “In crescita l'interesse delle mafie per il mondo delle scommesse illegali"

facebook twitter google pinterest
Corruzione nello sport Cafiero De Raho (procuratore antimafia): “In crescita l'interesse delle mafie per il mondo delle scommesse illegali

ROMA - «Nella nostra attività, abbiamo rilevato un crescente interesse delle mafie a infiltrarsi nello sport. Le scommesse illegali, la manipolazione delle gare, le devianze nell'organizzazione dei grandi eventi, la turbativa degli appalti e il doping sono tutte fattispecie nelle quali le mafie possono infiltrarsi e condizionare lo sport». Lo ha detto il procuratore nazionale antimafia Federico Cafiero De Raho, nel suo intervento al World congress on Global Leadership & Anticorruption in Sport, in corso a Roma, alla Sala delle Armi del Coni e organizzato dalla Siga (Sport Integrity Global Alliance).  «Le mafie italiane – ha continuato il procuratore – guadagnano cifre enormi con il traffico degli stupefacenti e utilizzano le imprese per riciclare parte di questi guadagni. A questo proposito, siamo preoccupati per le grandi società sportive per le quali l'interesse delle mafie sta crescendo, attraverso l'azione di mediatori e prestanome». 
Cafiero De Raho si è soffermato sul tema delle infiltrazioni nel mondo delle scommesse: «Ci sono state grandi inchieste, penso all'indagine Gambling del 2015, e alle indagini recenti che hanno dimostrato l'attività illegale di società che operavano al largo raggio: Paesi Bassi, Serbia, Malta, Spagna, Austria, Svizzera, Regno Unito. Ci sono stati sequestri per oltre un miliardo di euro. Le piattaforme per il gioco online illegale nascono in Paesi in cui è meno forte la disciplina di contrasto, in particolare a Malta. Queste agenzie tendono a raccogliere scommesse ma utilizzano il settore anche per scopi di riciclaggio e inoltre la loro attività è rivolta a incidere sui risultati sportivi». 

MF/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password