Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 22/10/2021 alle ore 14:14

Attualità e Politica

22/09/2021 | 13:30

DIA, relazione secondo semestre 2020: scommesse illegali, la malavita sceglie i paradisi fiscali come base operativa

facebook twitter pinterest
DIA relazione secondo semestre 2020: scommesse illegali la malavita sceglie i paradisi fiscali come base operativa

ROMA - La Direzione Investigativa Antimafia (DIA) ha pubblicato la relazione relativa al secondo semestre del 2020, con uno sguardo anche al settore del gioco e delle scommesse. E' stato evidenziato come, grazie alla tecnologia, sia aumentato l'interesse della criminalità verso il settore delle scommesse illegali, utilizzando come base i paradisi fiscali. "I sodalizi mafiosi - si legge nella relazione -, avvalendosi sempre più delle possibilità offerte dalla tecnologia si orientano verso i settori del gioco d’azzardo (gaming) e delle scommesse (betting) nei quali imprenditori riconducili alla criminalità organizzata, e grazie alla costituzione di società sedenti nei paradisi fiscali, creano un circuito parallelo a quello legale che consente di ottenere notevoli guadagni e in particolare di riciclare in maniera anonima cospicue quantità di denaro".

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password