Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 20/04/2019 alle ore 09:10

Attualità e Politica

14/12/2018 | 08:30

Decreto Fiscale, Camera: via libera definitivo, commissario straordinario per il casinò di Campione è legge

facebook twitter google pinterest
Decreto Fiscale Camera commissario casinò Campione legge

ROMA - Con 272 voti favorevoli, l'Aula della Camera ha approvato in via definitiva il Decreto Fiscale che prevede il rinvio della lotteria dei corrispettivi al 2020, l'istituzione della lotteria filantropica e la nomina di un commissario straordinario per il rilancio del casinò di Campione. Il testo, non modificato rispetto a quello approvato dal Senato in prima lettura, è legge.

COMMISSARIO PER CAMPIONE - «Entro 30 giorni dalla data di conversione in legge del decreto-legge, è nominato, con decreto del Presidente del Consiglio, su proposta del Ministro dell'Interno, di concerto con il Ministro dell'economia e delle finanze e con il Ministro dello sviluppo economico e del lavoro e delle politiche sociali, un Commissario straordinario incaricato di valutare la sussistenza delle condizioni per l'individuazione di un nuovo soggetto giuridico per la gestione della casa da gioco nel Comune di Campione d'Italia», che per «superare la crisi socio occupazionale del territorio, opera anche in raccordo con gli enti locali e territoriali della regione Lombardia nonché con operatori economici, e predispone, entro 45 giorni, un piano degli interventi da realizzare».

LOTTERIA FILANTROPICA - Per «finanziare progetti filantropici, gli enti del terzo settore possono effettuare lotterie finalizzate a sollecitare donazioni di importo non inferiore a 500 euro». Il ricavato derivante dalle lotterie filantropiche «è destinato ad alimentare i fondi dei citati enti per la realizzazione di progetti sociali». Le modalità tecniche di attuazione della lotteria saranno disciplinate «con decreto non regolamentare del Ministero dell'economia e delle finanze, di concerto con il Ministero del lavoro e delle politiche sociali» e «la vincita è costituita unicamente dal diritto di scegliere un progetto sociale, tra quelli da realizzare, cui associare il nome del vincitore, con relativo riconoscimento pubblico».

LOTTERIA DEI CORRISPETTIVI - La partenza della lotteria dei corrispettivi è rinviata al 1° gennaio 2020 per «consentire ai produttori dei cosiddetti registratori di cassa telematici di adeguare il software per consentire la trasmissione telematica all'Agenzia delle entrate del dato cumulato dei corrispettivi giornalieri e dei dati puntuali della singola operazione (data, importo e modalità di pagamento), compreso il codice fiscale del cliente».

MSC/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password