Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 02/08/2021 alle ore 19:00

Attualità e Politica

07/06/2021 | 20:15

Decreto Sostegni Bis, Franco (Mef): "Intervento ampio per evitare danni permanenti al tessuto produttivo e rafforzare la ripresa"

facebook twitter pinterest
Decreto Sostegni Bis Franco Mef ripresa

ROMA - Il Decreto Sostegni Bis «è la terza misura molto significativa di politica economica introdotta negli ultimi mesi dal Governo», che «prevede interventi aggiuntivi per quasi 40 miliardi e utilizza i margini di bilancio previsti dal governo e autorizzato dal Parlamento in coerenza con il Def». Si tratta di «un intervento ampio perchè stiamo attraversando una profonda recessione, lo scorso anno il Pil è sceso del 9%, l'occupazione è diminuita, molte categorie hanno sofferto e vi è il rischio di danni permanenti al tessuto produttivo». Lo ha detto il ministro dell'Economia, Daniele Franco, nel corso di un'audizione sul Decreto Sostegni Bis in Commissione Bilancio alla Camera. Il provvedimento deve «accompagnare il Paese fuori dall'epidemia e dalla recessione, scongiurare il rischio di danni permanenti e rafforzare la nostra ripresa: dobbiamo recuperare il livello produttivo del 2019 nella seconda parte del 2022», ha spiegato il ministro. Per ora, «i risultati del primo trimestre sono migliori delle attese nostre ma anche di tutti i previsori: ci attendiamo un secondo trimestre in crescita e che la crescita si consolidi nel terzo e quarto trimestre», ha continuato.
Inoltre, dai ristori a fondo perduto previsti dal Decreto Sostegni Bis potrebbero avanzare risorse per 2 miliardi di euro, che «possono essere utilizzate per rafforzare altri contributi a fondo perduto» e per «elevare da 10 a 15 milioni la fascia delle partite Iva oggetto dell'intervento».
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Giochi Finanza settimana positiva Gambling Index

Giochi e Finanza: settimana positiva per il Gambling Index

02/08/2021 | 12:38 ROMA - Settimana positiva per il Gambling Index. Il suo rendimento medio settimanale è stato del +1,12% a fronte di una volatilità dei suoi rendimenti (principale indicatore di rischio finanziario relativo allo scostamento...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password