Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 17/04/2021 alle ore 10:43

Attualità e Politica

22/03/2021 | 12:11

Decreto Sostegno, Confesercenti Campania: "Ristori insufficienti, il 70% delle imprese rischia di fallire"

facebook twitter pinterest
Decreto Sostegno Confesercenti Campania Ristori imprese

ROMA - Confesercenti Campania boccia il Decreto Sostegno varato dal Governo Draghi: «il sostegno che promette il nuovo decreto è ridicolo e inappropriato», spiega Vincenzo Schiavo, presidente di Confesercenti Campania e delegato per le politiche del mezzogiorno di Confesercenti. «Il nostro è un sos prima di morire. Da un lato ci sono 50mila imprese e 150mila lavoratori che saranno costretti a elemosinare per sopravvivere, dall'altro c'è una politica che non è capace di interpretare le aspettative e i bisogni degli imprenditori. Con questo decreto, il premier Draghi prende in giro le nostre aziende, il cui 70% sarà destinato a chiudere per sempre di questo passo», spiega.
«E non dimentichiamo che anche il Governo precedente aveva commesso scempi inutili, come finanziare il cashback e la lotteria degli scontrini, con 5 miliardi che hanno peraltro drogato il sistema di pagamento: queste risorse siano subito destinate ai ristori per le aziende».
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password