Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 20/04/2021 alle ore 08:40

Attualità e Politica

05/03/2021 | 13:55

Decreto Sostegno, Confesercenti: "Priorità alle imprese stremate dalla crisi, è in gioco la loro sopravvivenza"

facebook twitter pinterest
Decreto Sostegno Confesercenti imprese

ROMA - Secondo Confesercenti, «Ancora una volta si conferma come la crisi innescata dalla pandemia nel 2020 si sia abbattuta con particolare potenza sulle attività del commercio tradizionale e proseguirà nel 2021: di questo passo, se il prolungamento dei periodi di chiusura per questa tipologia di imprese non sarà accompagnato da altri provvedimenti di sostegno nell'emergenza, migliaia di piccoli imprenditori saranno costretti a chiudere per sempre i battenti». È il commento di Confesercenti ai dati diffusi oggi dall'Istat.  Nel prossimo Decreto Sostegno, il Governo «deve dare priorità alle imprese di vicinato stremate e mettere in campo tutti i sostegni attesi, dal mercato del lavoro ai ristori insieme, fino all'approvazione del Recovery Plan: è in gioco la distruzione del potenziale produttivo di migliaia di imprese che hanno svolto, e possono ancora svolgere, un ruolo molto importante nel rilancio del tessuto economico del Paese. Per questo chiediamo un progetto mirato di modernizzazione ed innovazione rivolto agli esercizi di vicinato, da inserire nei progetti dedicati alla rigenerazione urbana». 
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password