Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 08/05/2021 alle ore 20:58

Attualità e Politica

09/03/2021 | 12:03

Decreto Sostegno, Fipe-Confcommercio: "Imprese a rischio sopravvivenza, erogazione immediata di un acconto"

facebook twitter pinterest
Decreto Sostegno Fipe Confcommercio Imprese

ROMA - «Bene le rassicurazioni del Governo Draghi sulla nostra richiesta di superamento dei codici Ateco e calcolo dei ristori. Ma le imprese sono in terapia intensiva e hanno bisogno di una bocca di ossigeno subito per non avere ripercussioni devastanti. In gioco c'è la pace sociale». Lo ha detto Aldo Cursano, presidente di Fipe-Confcommercio Toscana e vicepresidente vicario nazionale. «Delle rassicurazioni, in attesa del prossimo decreto Sostegno, sono arrivate: abbiamo portato avanti una grande battaglia per il superamento del sistema dei codici Ateco e perché si possa far riferimento, nel calcolo dei ristori, sia alle perdite di fatturato annuo che ai costi fissi. Parametrare i ristori rispetto ai mesi di gennaio e febbraio 2021, come prevedeva il governo Conte, sarebbe stata una beffa, considerando l'irrisorio giro d'affari di quel periodo. Ai tecnici di Draghi, però, servirà del tempo per mettere in moto la macchina del ricalcolo, e noi di tempo non ne abbiamo più: le nostre imprese sono in terapia intensiva». Da qui la richiesta di «erogazione immediata di un acconto alle imprese basato su quanto dato nel 2020: ormai i nostri conti correnti sono già predisposti, non serve altro che un aiuto fattivo. Questa boccata d'ossigeno adesso è fondamentale in attesa del prossimo sostegno. Il secondo passo, neanche a dirlo, è programmare la ripartenza: siamo consapevoli che non possiamo vivere di aiuti, ma dobbiamo produrre ricchezza per poterla distribuire. Come imprenditori vogliamo tornare a vivere con dignità del nostro lavoro aspetto fondamentale per poter rilanciare il Paese, senza mai dimenticare che salute e sicurezza sono sempre state le nostre priorità, ora più che mai».
RED/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password