Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 05/12/2019 alle ore 21:06

Attualità e Politica

03/12/2019 | 14:43

Decreto fiscale, Servizio Studi: nel nuovo testo stretta antimafia su proroga gare e rinvio lotteria scontrini

facebook twitter google pinterest
Decreto fiscale Servizio Studi antimafia giochi lotteria scontrini Commissione Finanze

ROMA - La proroga delle gare scommesse e Bingo «è disposta al fine di adeguare i bandi di gara prevedendo le più ampie misure preventive e di contrasto all'infiltrazione mafiosa, in particolare sulla composizione azionaria delle società concorrenti e sul rafforzamento della responsabilità in vigilando ed in eligendo da parte dei concessionari sulle filiere di riferimento». Lo ricorda il Servizio Studi della Camera che ha analizzato le modifiche introdotte dalla Commissione Finanze nel corso dell'esame del Decreto Fiscale.
In Commissione è stato anche «ridefinito il perimetro dei soggetti» che sono obbligati a iscriversi nel registro unico degli operatori di gioco, chiarendo che «l'obbligo di iscrizione è applicabile esclusivamente ai possessori (o detentori a qualsiasi titolo) degli apparecchi che possono distribuire tagliandi direttamente e immediatamente dopo la conclusione della partita». Nel corso dell’esame in Commissione è stato modificato anche l'articolo che affida a un provvedimento dell'Agenzia delle dogane e dei monopoli la chiusura dei punti vendita in cui sono offerti al pubblico scommesse e concorsi pronostici, se il relativo concessionario è debitore d'imposta unica, «espungendo dalle finalità della disposizione in esame il riferimento all’ordine pubblico».
Riscritta anche la norma relativa alla lotteria degli scontrini, posticipata al 1° luglio 2020. La modifica prevede che «il consumatore possa segnalare nella sezione dedicata dell'apposito Portale Lotteria la circostanza che l'esercente, al momento dell'acquisto, ha rifiutato di acquisire il codice lotteria, specificando che le segnalazioni sono utilizzate dall'Agenzia delle entrate e dalla Guardia di Finanza per le analisi del rischio di evasione». Il codice lotteria sarà «concretamente individuato dal provvedimento attuativo della lotteria degli scontrini».
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password