Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 14/11/2019 alle ore 15:00

Attualità e Politica

15/10/2019 | 16:23

Decreto fiscale, nuova bozza: 30 milioni di euro dal recupero dell'imposta unica sulle scommesse

facebook twitter google pinterest
Decreto fiscale bozza scommesse

ROMA - Trenta milioni di euro per le casse dello Stato dovrebbero arrivare dal recupero del versamento dell’imposta unica dei punti vendita scommesse che «risultino debitori». È quanto si legge nella nuova bozza del Decreto Fiscale che Agipronews ha potuto visionare e che dovrebbe approdare questa sera in Consiglio dei Ministri. «Nel settore delle scommesse, sono numerosi i casi di mancato versamento dell’imposta unica, sovente oggetto di un contenzioso tributario alimentato talvolta in maniera dilatoria, a fronte del quale le disposizioni attuali consentono all’operatore di continuare ad offrire gioco, senza versare il tributo dovuto», si legge nella relazione illustrativa. «Con la norma in esame si prevede che, in caso di accertamento, dell’imposta dovuta, il soggetto che intende continuare ad offrire gioco deve procedere al pagamento di quanto risultante dalla sentenza del giudice tributario, anche non definitiva». La norma «può consentire un più immediato recupero dell’evasione pregressa oppure, in caso di chiusura dei punti vendita, di veicolare la raccolta delle scommesse verso operatori in regola con gli obblighi fiscali»; l’ammontare complessivo degli accertamenti effettuati nel 2018 «è stato pari a 120 milioni di euro che, sulla base dell’andamento delle pregresse annualità, fa stimare al 70% l’indice di positività del contenzioso», si legge nella relazione tecnica. Per rendere la previsione più prudenziale, «tenendo anche conto del fatto che le sentenze favorevoli non definitive possono essere riformate in secondo grado o in Cassazione, si stima che i maggiori importi annui per l’Erario sono pari a 30 milioni».
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Bisca clandestina Firenze blitz GDF

Bisca clandestina a Firenze, blitz della GDF: 9 denunciati

14/11/2019 | 14:17 ROMA - Avevano allestito una bisca clandestina all'interno di un bar, ma sono stati scoperti e in nove sono stati denunciati per gioco d'azzardo dai militari del comando provinciale della Guardia di Finanza di Firenze. All'interno...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password