Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 20/06/2024 alle ore 14:00

Attualità e Politica

06/07/2023 | 11:15

Delega fiscale, Camera: parere favorevole dalle Commissioni con osservazioni

facebook twitter pinterest
Delega fiscale Camera: parere favorevole dalle Commissioni con osservazioni

ROMA – Prosegue positivamente l'esame della delega fiscale nelle Commissioni della Camera. Nella giornata di mercoledì 5 luglio è arrivato il parere favorevole di diverse commissioni, in particolare quelle di Affari Costituzionali, Giustizia, Bilancio, Ambiente, Trasporti, Attività Produttive, Lavoro, Affari Sociali e Politiche dell'Unione Europea. 

In Commissione Affari Costituzionali, Francesco Michelotti (FdI) ha sottolineato che l'articolo 13, che concerne la disciplina dei giochi “evidenzia che la disposizione conferma innanzitutto il modello organizzativo del sistema dei giochi basato sul regime concessorio e autorizzatorio”. L'articolo 13 reca inoltre “i princìpi e criteri direttivi per il riordino delle disposizioni vigenti in materia di giochi pubblici, con specifico riguardo, tra l’altro, alla tutela dei soggetti maggiormente vulnerabili e alla prevenzione dei fenomeni di disturbi da gioco d’azzardo, alla dislocazione territoriale degli esercizi, ai requisiti soggettivi e di onorabilità dei soggetti concessionari, alla crisi del rapporto concessorio, alla riserva statale nella organizzazione ed esercizio dei giochi, al prelievo erariale, alla partecipazione degli enti locali al procedimento di autorizzazione e di pianificazione, alle regole di rilascio delle licenze, alla disciplina dei controlli e dell’accertamento dei tributi, alla qualificazione e alla responsabilità degli organismi di certificazione degli apparecchi da intrattenimento”. 

La Commissione Giustizia, che ha espresso parere favorevole con osservazioni, ha sottolineato che “l’articolo 13 delega il Governo al riordino delle disposizioni in materia di giochi pubblici, con la finalità esplicita di prevenzione del riciclaggio dei proventi di attività criminose, nonché con l’indicazione di princìpi e criteri direttivi volti al contrasto del gioco illegale, delle infiltrazioni criminali nell’offerta di gioco, dell’evasione o elusione fiscale, nonché al riordino del vigente sistema sanzionatorio”.

GM/Agipro

Foto credits: Manfred Heyde CC BY-SA 3.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password