Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 08/02/2023 alle ore 20:35

Attualità e Politica

01/12/2022 | 09:45

Giochi, I-Com: "Trasformazione digitale ha dato impulso al settore, serve regolamentazione unitaria. Online a +36% nel 2021"

facebook twitter pinterest
Giochi I Com regolamentazione unitaria Settore online

ROMA - "La trasformazione digitale è un driver capace di dare un impulso significativo ai diversi settori dell’economia" e il suo impatto "non può essere trascurato anche nel settore del gioco legale": queste prospettive di innovazione, unite all’esponenziale e stabile sviluppo del settore del gioco, hanno reso negli ultimi anni centrale la discussione relativa al varo di una regolamentazione unitaria, attraverso l’emanazione di un testo unico a livello nazionale, in grado di disciplinare in modo armonico gli articolati aspetti della materia". Lo rileva l'I-Com nel suo report, presentato nel corso del webinar su "La sfida di una fiscalità sostenibile per lo sviluppo e l’innovazione del gaming in Italia". 
"In linea con l’ascesa del digitale nella società italiana, anche nel 2021 le dimensioni del gioco a distanza hanno registrato un aumento rispetto all’anno precedente, con un aumento superiore al 36% sia per la raccolta, che per le vincite, che per la spesa", una tendenza "presente anche in Europa dove, inoltre, si nota una progressiva ricomposizione del gioco online a favore dei dispositivi mobili che, nel 2021, ne rappresentano il
50,5%. Secondo le stime questa percentuale arriverà a valere il 61,5% nel 2026", si legge nel report. 
"La spinta alla digitalizzazione ha già messo in evidenza il progressivo cambiamento del mercato guidato da modifiche nelle preferenze, nelle dotazioni tecnologiche e nei comportamenti dei consumatori" che implica "il bisogno di valutare i profili regolatori adeguati a gestire la crescente integrazione tecnologica, anche per quanto riguarda le modalità di pagamento". Il mercato del gioco pubblico multicanale "richiederà una razionalizzazione della rete, unitamente ad una ottimizzazione dei costi, riprogettazione e automazione dei punti vendita e integrazione dell’online per una strategia omnichannel", conclude il report. 
MSC/Agipro

Foto Credits MaxPixel Creative Commons Zero - CC0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password