Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 20/05/2022 alle ore 19:06

Attualità e Politica

11/04/2022 | 17:21

Giochi nel Lazio, il 29 aprile il settore in piazza per legalità e lavoro

facebook twitter pinterest
Giochi Lazio 29 aprile manifestazione

ROMA - Venerdì 29 aprile alle 11, in Piazza Oderico da Pordenone, sotto il palazzo della Giunta della Regione Lazio si terrà l'incontro "Legalità, lavoro, Lazio. I lavoratori del gioco pubblico in piazza per tre buoni motivi", aperto al confronto con istituzioni, cittadini e media. È quanto annuncia il coordinamento "Alleati per la Legalità - Coordinamento per il Gioco Pubblico del Lazio" promosso da Acadi - Confcommercio, Acmi e Astro (aderenti a Confindustria), Assotabaccai, Donne in Gioco, Egp – Fipe, Fit - Federazione Italiana Tabaccai, Sapar e Sts – Sindacato totoricevitori sportivi.
L'appuntamento - continua la nota - che vuole essere un'ulteriore occasione di dibattito e impegno con le istituzioni municipali, comunali, regionali e nazionali, evidenzierà quanto alcune norme regionali - come il cosiddetto 'distanziometro' che entrerà in vigore dal prossimo agosto - metteranno a rischio l'occupazione dei 16.000 lavoratori del comparto, spalancando, nei fatti, le porte al gioco illegale.
Alla manifestazione civica del 29 aprile, conclude la nota, saranno invitate inoltre le associazioni di volontariato che si occupano di legalità, le associazioni antimafia, antiracket e antiusura e tutte le forze dell'ordine e sarà presentato ai cittadini e ai media il Manifesto per la cultura del Gioco Legale e il progetto Case della Legalità
RED/Agipro

Foto credits Carlo Dani CC BY-SA 4.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password