Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 19/08/2022 alle ore 16:53

Attualità e Politica

29/07/2022 | 13:35

Giochi nel Lazio, Pastorino (Sts): “Trovato giusto equilibrio, cittadini tutelati e gioco legale salvo”

facebook twitter pinterest
Giochi Lazio Pastorino Sts legale salvo

ROMA - La modifica approvata dal Consiglio regionale del Lazio sul distanziometro delle sale giochi è «una soluzione soddisfacente ed equilibrata in grado di tutelare gli interessi tanto dei cittadini che delle imprese», un segnale «decisamente positivo, sia per il numero di aziende e lavoratori coinvolti che per il peso politico che le scelte fatte possono rappresentare a livello nazionale, in attesa che lo Stato centrale proceda ad un riordino generale del settore». È quanto si legge in una nota di Giorgio Pastorino,presidente nazionale del Sindacato Totoricevitori Sportivi, che «ha partecipato a tutti i tavoli di confronto organizzati dalla Regione, sottoponendo, in accordo con i principali concessionari e con altri soggetti della filiera, alcuni progetti finalizzati a tutelare la salute dei consumatori pur assicurando la sopravvivenza del gioco legale nel Lazio».
«Ringraziamo il Vice Presidente Leodori e l’intero Consiglio della Regione Lazio per la disponibilità al confronto. Come sempre, un dialogo costruttivo e senza pregiudizi verso il gioco ha consentito di trovare una soluzione equilibrata e soddisfacente per tutti».
RED/Agipro

Foto credits Consiglio Regionale del Lazio

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password