Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 16/06/2019 alle ore 09:41

Attualità e Politica

05/06/2019 | 16:05

Giochi in Puglia, Di Bari (M5S): "Maggioranza incoerente, messa in discussione la legge votata nel 2013"

facebook twitter google pinterest
Giochi Puglia Di Bari M5S

ROMA - «Nel 2013, vi siete vantati di aver fatto questa legge, la n. 43, e a giusta ragione, perché io ritengo che sia una buona legge, fatta bene, ma mai applicata. Tant’è vero che, quando siamo entrati nel 2015, noi del Movimento 5 Stelle, ne abbiamo chiesto subito l’applicazione, applicazione che, ovviamente, non riguardava soltanto il distanziometro, ma tutto». Lo ha detto Grazia Di Bari, del M5S, nel corso della seduta odierna del Consiglio Regionale della Puglia. «A distanza di quattro anni ci ritroviamo a modificare una legge da parte vostra, votata da voi, voluta da voi, voi stessi ritenevate nel 2013 il distanziometro, evidentemente, un mezzo utile e necessario per poter fare prevenzione. Però, evidentemente nel tempo avete cambiato idea, come spesso accade. Non siete mai coerenti rispetto a quello che dite». La consigliera pentastellata ha criticato anche l'assenza del presidente Emiliano, che ha assitito solo alla prima parte della seduta, dedicata ad altri temi: «Emiliano che ha voluto a tutti i costi mantenere la delega sulla sanità, evidentemente perché non riteneva nessuno di loro competenti ad occuparsi della sanità in Puglia. Però, poi, quando si tratta di decidere su temi così importanti, come ha già fatto la volta scorsa, quando è stata votata la proroga, fa anche adesso: non è presente in Aula e non ci dice cosa pensa su questa modifica che viene richiesta da parte della sua maggioranza».
MF/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Scommesse non autorizzate: controlli e sequestRi nel reggiano

Scommesse non autorizzate: controlli e sequestri nel reggiano

15/06/2019 | 15:10 ROMA -  Una sala scommesse, sprovvista di autorizzazioni, allestita in un locale del centro di Novellara, nel Reggiano, in cui venivano raccolte puntate sportive per conto di una società non autorizzata dai Monopoli di...

giochi notizie slot scommesse agipronews

Giochi, la settimana in un clic

14/06/2019 | 15:58 LUNEDI' 10 GIUGNO Politica e giochi – La firma del nuovo decreto sulle scommesse dal parte del ministro Tria ha scatenato la critica di Giovanni Endrizzi, senatore del Movimento Cinque Stelle, quindi teoricamente vicino...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password