Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 20/06/2019 alle ore 13:18

Attualità e Politica

06/06/2019 | 08:55

Giochi in Puglia, Forza Italia: "Distanziometro è falso problema, servono educazione e cultura"

facebook twitter google pinterest
Giochi Puglia Forza Italia Distanziometro

ROMA - «Si rischia davvero di cadere nel ridicolo, discutendo se 250 metri di distanza delle case da gioco legali dai punti sensibili possano salvare qualcuno dalla ludopatia oppure no. Come se fosse questo a poter veicolare o limitare una patologia». Lo dicono i consiglieri di Forza Italia in Puglia, Nino Marmo, Giandiego Gatta e Domenico Damascelli e Francesca Franzoso, dopo l'approvazione della modifica alla legge regionale sui giochi. «La querelle sulla distanza è un falso problema, frutto di un’ideologia ipocrita che parte da una premessa sbagliata: quella secondo cui anche le case da gioco autorizzate siano ‘patogene’, quando è dimostrato che ciò che si insedia in modo legale esclude in automatico tutto ciò che non lo è», continuano. «Bisogna investire sulla cultura e sull’educazione, perché sono le uniche armi che si possono fornire ai cittadini per difendersi da ogni forma di vizio patologico. E bisogna occuparsi, cosa che non si sta facendo, della cura e dell’assistenza di chi, purtroppo, è entrato in un tunnel distruttivo per la sua esistenza. E’ questo l’approccio più serio e concreto che è necessario adottare», concludono.
MSC/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password