Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 24/02/2020 alle ore 19:02

Attualità e Politica

22/01/2020 | 17:08

Giochi, Rostan (LEU): "Tutelare il diritto al gioco e alla salute, a breve una mozione per chiedere la riforma del comparto"

facebook twitter google pinterest
Giochi Rostan LEU

ROMA - «Presenterò una mozione sul gioco in Aula alla Camera: non c'è più tempo da perdere. C'è bisogno di rivedere l'intera legislazione del comparto, perché da un lato dobbiamo garantire il diritto al gioco ma anche tutelare quello alla salute». Lo ha detto Michela Rostan (LEU), nel corso di una conferenza stampa alla Camera. «Questo è un settore che, oltre a tutte le implicazioni sociali e i costi che ne derivano, ha anche implicazioni che riguardano la criminalità organizzata, che tenta di lucrare su settore o alimentare altri fenomeni», ha spiegato, sollecitando «un impegno più stringente delle associazioni per sensibilizzare i cittadini presso specifici sportelli informativi». «Mi auguro che dal Parlamento nasca la volontà bipartisan di trovare un accordo su questo tema», ha aggiunto il presidente della Provincia di Padova, Fabio Bui: «Le ordinanze sulle distanze o i tavoli nelle prefetture non risolveranno il problema relativo al gioco patologico. In attesa di una ridefinizione di tutto il comparto, gli amministratori locali chiedono» apparecchi da gioco «meno pericolosi», ha sottolineato. Una soluzione condivisa dal presidente di Agcai, Benedetto Palese: «I rappresentanti degli enti locali dovrebbero chiedere, in Conferenza Stato-Regioni, di avere un apparecchio meno pericoloso».
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password