Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 03/12/2022 alle ore 21:06

Attualità e Politica

08/11/2022 | 09:53

Giochi, Tar Emilia sospende la chiusura di una sala a Parma: situazione di "estrema gravità", stop all'ordinanza comunale

facebook twitter pinterest
Giochi Tar Emilia sospende la chiusura di una sala a Parma: situazione di estrema gravità stop all'ordinanza comunale

ROMA - Stop momentaneo del Tar Emilia alla chiusura di una sala giochi di Parma, a cui il Comune aveva ordinato la chiusura sulla base della legge regionale, che prevede almeno 500 metri di distanza tra le attività di settore e luoghi sensibili come scuole e chiese. Il decreto urgente firmato dal giudice Italo Caso accoglie l'istanza cautelare della società titolare della sala, rappresentata dagli avvocati Cino Benelli e Camilla Amunni. «In ragione degli effetti che si determinerebbero medio tempore - scrive il giudice - emerge una situazione di estrema gravità ed urgenza tale da richiedere la sospensione dell’efficacia dell’ordinanza comunale» datata 25 ottobre. La sala potrà quindi proseguire l'attività, almeno fino al prossimo 7 dicembre, quando sempre al Tar è prevista l'udienza in camera di consiglio sul caso.
LL/Agipro

Foto credits wp paarz/Flickr CC BY-SA 2.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password