Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 25/09/2017 alle ore 18:00

Attualità e Politica

10/07/2017 | 15:32

Giochi, Toscana: presentata proposta di modifica a legge regionale, distanziometro a 500 metri e obbligo di formazione per i gestori

facebook twitter google pinterest
Giochi Toscana distanziometro

ROMA - E' stata presentata al Consiglio regionale della Toscana una nuova proposta di legge, a prima firma della consigliera Serena Spinelli (MDP), su "Prevenzione e contrasto delle dipendenze da gioco e disciplina del gioco d'azzardo pubblico", che modifica la legge regionale del 2013. Il testo prevede un distanziometro di 500 metri per sale scommesse e locali che ospitano apparecchi da gioco dai luoghi sensibili (scuole, luoghi di culto, centri ricreativi e sportivi e strutture residenziali operanti in ambito sanitario); il distanziometro vale anche per le nuove installazioni di apparecchi. Inoltre la proposta di legge prevede l'obbligo, per i gestori delle sale, di partecipare a corsi di formazione per la prevenzione e la riduzione degli eccessi del gioco patologico. La proposta è stata assegnata alla Commissione Tutela della salute e Politiche sociali. RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password