Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 16/06/2019 alle ore 09:41

Attualità e Politica

14/03/2019 | 17:15

Giochi, Ughi (Obiettivo 2016): "Lo Stato non ha controllato l'espansione del settore, ora serve un ridimensionamento"

facebook twitter google pinterest
Giochi Ughi Obiettivo 2016

RIMINI - «La tutela della salute non è la vera ragione dell'inasprimento legislativo sui giochi. La vera causa è stata un'espansione troppo veloce del settore, senza controllo da parte dello Stato». Così Maurizio Ughi, amministratore unico di Obiettivo 2016, nel corso del convegno "Riordino e territorio: in gioco c'è il futuro" a Enada Rimini. «Bisogna pensare a un contingentamento dei giochi, dove posizionare i punti vendita e gli apparecchi. Serve un ridimensionamento, è così che si torna a un modello di credibilità pubblica - sostiene Ughi - La gara per le concessioni scommesse potrebbe essere il punto di partenza, ma in questo momento sembra uno scenario improbabile viste le tante norme a livello locale che limitano il gioco. Senza un accordo preventivo a livello statale sarà difficile. Ma intanto bisogna pensare a come incanalare il settore in un binario che l'opinione pubblica possa accettare; è così che il gioco tornerà a essere considerato un settore utile per lo Stato».
LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Scommesse non autorizzate: controlli e sequestRi nel reggiano

Scommesse non autorizzate: controlli e sequestri nel reggiano

15/06/2019 | 15:10 ROMA -  Una sala scommesse, sprovvista di autorizzazioni, allestita in un locale del centro di Novellara, nel Reggiano, in cui venivano raccolte puntate sportive per conto di una società non autorizzata dai Monopoli di...

giochi notizie slot scommesse agipronews

Giochi, la settimana in un clic

14/06/2019 | 15:58 LUNEDI' 10 GIUGNO Politica e giochi – La firma del nuovo decreto sulle scommesse dal parte del ministro Tria ha scatenato la critica di Giovanni Endrizzi, senatore del Movimento Cinque Stelle, quindi teoricamente vicino...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password