Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 14/12/2018 alle ore 11:22

Attualità e Politica

15/05/2018 | 09:45

Giochi e minori, Dati (PPE): "Cyber-dipendenza è dannosa come la ludopatia, Commissione UE intervenga"

facebook twitter google pinterest
Giochi minori Dati PP ludopatia Commissione UE

ROMA - L'europarlamentare francese Rachida Dati (PPE) ha presentato un'interrogazione alla Commissione europea sulla prevenzione della cyber-dipendenza. "A giugno, con la pubblicazione dell'undicesima International Classification of Diseases (ICD), l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) riconoscerà ufficialmente la dipendenza dai giochi per computer come una malattia. 
Generalmente, la cyber-dipendenza non è riconosciuta come una malattia di per sé, anche se il fenomeno ha assunto proporzioni piuttosto preoccupanti nella nostra società, specialmente per la sua diffusione tra i bambini e gli adolescenti: si ritiene che sia alla radice di disturbi muscoloscheletrici e visivi, dell'obesità, dei problemi psicologici e della tendenza all'isolamento". Per questo l'europarlamentare chiede alla Commissione se "prevede di presentare una strategia o una raccomandazione sulla prevenzione della cyber-dipendenza come ha fatto per altre forme di dipendenza, come quella da gioco d'azzardo online".
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password