Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/11/2019 alle ore 20:35

Attualità e Politica

04/09/2019 | 13:15

Gioco patologico, Beccalossi (cons. Lombardia): "L'Atalanta porti in campo il simbolo no slot"

facebook twitter google pinterest
Gioco patologico Beccalossi Lombardia no slot

ROMA - «Sarebbe eccezionale se, almeno per una partita, l'Atalanta portasse in campo il simbolo no slot di Regione Lombardia. Un gesto in grado di dare grandissima visibilità alla lotta contro il gioco patologico che da anni stiamo portando avanti». Lo dichiara Viviana Beccalossi, consigliere regionale del Gruppo Misto e promotrice della legge lombarda per il contrasto alla ludopatia, commentando la notizia dell'intesa firmata tra la società di calcio e ATS Bergamo per promuovere iniziative congiunte a tutela della salute, specialmente contro le dipendenze. «Con questa intesa l'Atalanta si conferma una società all'avanguardia e sempre attenta al suo ruolo positivo per il territorio, come dimostra la volontà di iniziare a parlare di ludopatie e altri problemi a partire dalle centinaia di ragazzi dei settori giovanili e alle loro famiglie», spiega. «La lotta al gioco non può essere condotta solo con leggi e paletti, ma ha bisogno di un impegno forte anche nella comunicazione. Vedere calciatori schierarsi contro l'azzardo invece che diventare testimonial delle pubblicità sulle scommesse sportive sarebbe un grandissimo passo avanti e proprio per questo mi auguro che altre società, a partire dal "mio" Brescia, seguano questo esempio positivo».
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password