Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 18/10/2017 alle ore 20:49

Attualità e Politica

08/06/2017 | 13:00

Gioco patologico, Lombardia: 450mila euro alla provincia di Milano, 269mila euro a Brescia

facebook twitter google pinterest
Gioco patologico Lombardia Milano

ROMA - È in provincia di Milano che sarà dirottata la fetta più grossa dei finanziamenti che la Regione Lombardia ha stanziato per il contrasto al gioco patologico: quasi 450mila euro dei 2 milioni previsti dal bando regionale saranno destinati a 18 progetti in 83 Comuni del Milanese. È quanto si legge in una nota della Regione Lombardia che oggi ha illustrato i risultati del nuovo bando regionale per il contrasto al gioco patologico. Sono 91 i progetti approvati per una rete di partecipanti che coinvolge 899 Comuni, 124 istituti scolastici e 304 partner pubblici e privati da tutta la Lombardia.
Al secondo posto la provincia di Brescia con oltre 269mila euro che serviranno a finanziare 14 progetti in 138 Comuni, mentre in provincia di Varese e in provincia di Pavia saranno sostenuti 11 progetti a testa per un totale, rispettivamente, di 235mila e 233mila euro. In provincia di Monza e Brianza andranno 143mila euro a 6 progetti in 33 Comuni, mentre a Mantova saranno sovvenzionati 5 progetti in 30 Comuni, per un totale di 120mila euro. Quattro progetti a testa per la provincia di Como e di Cremona (per 89mila e 86mila euro), mentre a Lodi e Lecco andranno 25mila euro e a Sondrio 15mila. RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password