Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 25/10/2020 alle ore 19:32

Attualità e Politica

23/09/2020 | 14:46

Ippicoltura, Fravili (Copagri): "Proposta di legge è primo passo verso razionalizzazione normativa"

facebook twitter google pinterest
Ippicoltura Fravilli Copagri

ROMA - La proposta di legge sul settore dell'ippicoltura «è un primo passo per un settore che coinvolge parecchie maestranze e può avere un'importanza strategica per un ulteriore sviluppo del nostro Paese». Lo ha detto Enrico Fravili di Copagri, nel corso di un'audizione, in Commissione Agricoltura alla Camera, nell’ambito dell’esame della proposta di legge sull'ippicoltura. La proposta di legge permetterà «una coerente gestione dell'attività. Per la prima volta viene individuata la filiera del cavallo: grazie a questa proposta di legge, gli operatori possono vedere finalmente un'indispensabile razionalizzazione e stabilizzazione di un intero settore, all'interno di un quadro normativo coerente, necessario per il rilancio di un intero comparto, oggi spezzettato in segmenti che non riescono a relazionarsi tra di loro», ha aggiunto Ferruccio Badi di Confagricoltura. 
«E' bene che questa delega per l'adozione di disposizioni volte allo sviluppo del settore venga data al Governo», ha sottolineato il rappresentante di Coldiretti, Luca Marcora, secondo cui «c'è bisogno di una sburocratizzazione e semplificazione delle procedure di gestione della banca dati equina», ha aggiunto. Giudizio positivo anche da parte di Aimone Bisacchi, della Cia-Agricoltori Italiani: «Siamo favorevoli a un'agenzia di promozione degli equidi in Italia, che dovrebbe occuparsi della valorizzazione genetica delle varie razze per ottenere prodotti competitivi a livello internazionale, ma non solo per l'esportazione».
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password