Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 16/10/2018 alle ore 14:50

Attualità e Politica

10/10/2018 | 11:44

Irlanda, il Governo conferma il raddoppio delle tasse sulle scommesse: 2% sulle puntate, obiettivo 40 milioni di euro

facebook twitter google pinterest
Irlanda Governo raddoppio tasse scommesse

ROMA - Dal prossimo 1 gennaio 2019 le tasse sulle scommesse in Irlanda raddoppieranno, passando dall'1% al 2% del prelievo sul volume di gioco: è quanto ha confermato ieri il Governo presentando la legge di bilancio. L'obiettivo è ottenere maggiori entrate per 40 milioni di euro l'anno.

Oltre al raddoppio delle tasse sulle scommesse tradizionali, il Governo intende portare dal 15% al 25% il prelievo sul margine per il betting exchange, la modalità di gioco in cui gli scommettitori possono "bancare" le scommesse di altri utenti.

Parte delle nuove entrate dovrebbero essere utilizzate per progetti di prevenzione e responsabilizzazione sul gioco problematico. Una mossa che - secondo le aziende - porterebbe a una dura crisi per il settore, con la chiusura di numerose attività. «Abbiamo calcolato che anche un betting shop di medio fatturato, ad esempio con un turn over da 2 milioni di euro l’anno, già adesso paga in tasse sei volte i profitti netti - ha detto Sharon Byrne, presidente della Irish Bookmaker Association (Iba) - un innalzamento al 2% significherebbe azzerare i profitti e anzi, lavorare in perdita se il margine fosse inferiore al 12% del totale». Un intervento che si inserisce in un contesto ritenuto già critico per il settore: la Iba ha calcolato che negli ultimi dieci anni hanno chiuso i battenti circa 500 betting shop, con la perdita di 2.500 posti di lavoro. In Irlanda gli operatori non possono scalare l’iva dagli acquisti e inoltre nei betting shops è vietato installare i terminali tipo Fobts, riducendo i possibili volumi di gioco. A luglio, inoltre, è stata avanzata la proposta di un divieto totale per l’advertising e le pubblicità legate al gambling.

PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password