Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/09/2020 alle ore 08:47

Attualità e Politica

15/07/2020 | 12:31

Lombardia, fondi alle imprese dopo l'emergenza Covid ma sale giochi e scommesse sono escluse

facebook twitter google pinterest
Lombardia imprese giochi scommesse

ROMA -  Per aiutare le micro e piccole imprese nella ripresa dopo l'emergenza Covid-19, la Giunta della Regione Lombardia, su proposta dell'assessore allo Sviluppo Economico, Alessandro Mattinzoli, ha approvato una delibera con cui si amplia la platea destinataria del bando 'Safe working - Io riapro sicuro', che prevede uno stanziamento complessivo di 16 milioni. Al bando potranno partecipare tutte le micro e piccole imprese la cui attività era stata sospesa dai provvedimenti delle autorità competenti per l'emergenza sanitaria, ma rimangono escluse le attività riguardanti i giochi e le scommesse. L'aiuto consiste nella concessione di risorse a fondo perduto fino al 60% delle spese ammesse per le piccole imprese e fino al 70% delle spese per le micro imprese, per un limite massimo di 25mila euro.
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password