Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 27/02/2021 alle ore 09:37

Attualità e Politica

21/01/2021 | 17:07

Manifestazione "rosa", Distante (Sapar): "Giochi discriminati, ogni giorno un'azienda muore. Dai ristori soltanto le briciole"

facebook twitter pinterest
Manifestazione rosa Distante (Sapar): Giochi discriminati ogni giorno un'azienda muore. Dai ristori soltanto le briciole

ROMA - "Ogni giorno di che passa, muore un'azienda. I pochi ristori che sono arrivati non sono sufficienti a coprire le spese e gli investimenti fatti dai gestori, tra affitti da pagare e soldi che non entrano". Lo ha detto ad Agipronews Domenico Distante, presidente Sapar, a margine della manifestazione "rosa" delle donne del settore giochi, in piazza a Roma. "Potevamo riaprire, rispettando tutte le norme. Noi gestori siamo la tutela del settore legale, ma siamo ulteriormente discriminati anche dalle banche che non sanno finanziamenti, chiudono i conti", continua. Sui ristori, conclude Distante, "finora sono arrivate le briciole". La cosa "più giusta sarebbe attribuirli sulla base del fatturato annuo".
MSC/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password