Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 19/06/2024 alle ore 11:50

Attualità e Politica

31/05/2024 | 20:12

Mediolanum Padel Cup: la prima volta di Gaia Greco e Chiara Davì: "Dal tennis alla 'pala', è tutto un altro sport"

facebook twitter pinterest
Mediolanum Padel Cup: la prima volta di Gaia Greco e Chiara Davì: Dal tennis alla 'pala' è tutto un altro sport

ROMA - La prima volta di Gaia Greco, la seconda di Chiara Davì. Le giovanissime promesse siciliane del tennis hanno debuttato oggi alla Mediolanum Padel Cup in corso al Country Time Club di Palermo, all'esordio assoluto in coppia con la "pala", dopo una vita passata insieme sulla terra rossa (di cui oggi portavano ancora qualche traccia sulle scarpe). Per la 17enne Gaia è stato il debutto ufficiale in un torneo di padel, per Chiara invece è la seconda avventura dopo l'esordio in coppia con il padre di qualche tempo fa, la prima vissuta con l'amica. E' bastata poco più di un'ora per trovare la confidenza giusta e battere con un brillante 6-3 6-4 Noemi Vinci e Federica Trapani, e vivere le prime sensazioni da padeliste. "Pensavo che il tennis fosse più dispendioso fisicamente rispetto al padel e invece mi sono dovuta ricredere - ha commentato Gaia a fine partita - Nel padel poi bisogna giocare tanto al volo e non è facile, è tutto un altro sport". Chiara racconta invece del lungo cammino sportivo fatto con la compagna: "Siamo amiche da una vita e siamo cresciute insieme sui campi, ora anche quello dei padel". Le due 17enni palermitane torneranno in campo stasera, non prima delle 19.30, stavolta per il match contro Giulia Porzio e Francesca Candelieri.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password