Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 20/07/2019 alle ore 10:20

Attualità e Politica

18/03/2019 | 16:25

Operazione Carminius, Pucci (Pres. Astro): “Legge regionale anti-gioco, Piemonte a rischio criminalità“

facebook twitter google pinterest
Operazione Carminius Pucci Astro SLOT

ROMA - «In Piemonte è in corso un cambio della guardia nel settore giochi: il banco passerà dalle società autorizzate alle organizzazioni criminali, visto che la domanda non sta scendendo. La legge regionale anti-gioco ha facilitato il fenomeno, che peggiorerà ancora con la chiusura (prevista per il 20 maggio, ndr) delle sale autorizzate prima del 2014. Per il crimine, il Piemonte diventerà così un territorio più penetrabile rispetto alle regioni che hanno scelto di regolare – e non di espellere - il gioco lecito». E’ quanto afferma Massimiliano Pucci, presidente dei gestori slot di Astro, commentando l’operazione portata a termine questa mattina dalle Fiamme Gialle di Torino, da cui emerge il legame tra cosche della ‘ndrangheta e il business del gioco illegale. «Il calo degli incassi del tre per cento non tiene conto del settore online, dell’offerta illegale con i “totem” telematici scoperti di continuo dalla Guardia di Finanza e del business transfrontaliero. La spesa dei piemontesi è semmai in aumento, solo che non è registrata dai dati ufficiali», ha aggiunto Pucci. 

NT/Agipro 

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password